Natale e Gps aiutano i palmari. Ma per poco

Le analisi di Idc sul comparto, smartphone esclusi, evidenziano un mercato saturo e con scarse propsettive di ripresa.

E' ancora declino per il mercato dei palmari. Lo dice
Idc, che ha reso noti i risultati delle sue analisi relative al
2004.
Per l'intero anno il mercato è sceso al di sotto dei 10 milioni di
unità, ritornando dunque a valori antecedenti il 1999.
Per quanto riguarda
invece il quarto trimestre dello scorso anno, le vendite sono passate a 2,8
milioni.
Si tratta di un risultato positivo, ma influenzato sia dalla
stagionalità, sia dalla disponibilità di device con Gps integrato.
Nel
complesso, tuttavia, gli analisti di Idc parlano di un mercato saturo, che
risente pesantemente della concorrenza dei cosiddetti device convergenti.
Lo
studio, che esclude dal conteggio gli smartphone e i Blackberry, assegna in ogni
caso il palmares a PalmOne, che registra un incremento sequenziale nelle vendite
pari al 59,5%, che però anno su anno si traduce in un calo dell'11,1%.

Parimenti Hp registr un calo sequenziale del 10,7%, mentre le migliori
performance anno su anno sono quelle di Dell, che registra un +22% grazie ai
nuovi modelli introdotti.
L'integrazione con la navigazione Gps premia
Medion, che ritorna nelle prime cinque posizioni in classifica, con una crescita
sequenziale del 666,7%.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here