Nasce in Italia Siemens Mobile Communications

Una nuova società il cui core business è interamente dedicato al mobile.

3 luglio 2002 Siemens ha riorganizzato le proprie attività italiane
nel settore delle telecomunicazioni, dando vita a una nuova realtà, controllata
al 100%, denominata Siemens Mobile Communications S.p.A.
La neocostituita
società nasce dalla scissione totale di Siemens Icn S.p.A., che sino ad ora ha
raggruppato l'intero business delle tlc della consociata italiana, e inizia la
propria attività con un fatturato di 1.300 milioni di Euro, un organico di 3.800
persone, due centri ricerca di competenza mondiale nell'area delle reti mobili
(a Cinisello Balsamo e Cassina De' Pecchi in provincia di Milano) e tre unità
produttive, a Marcianise (Caserta), Cassina De' Pecchi e Durach
(Germania).
Siemens Mobile Communications, che ha sede a Milano, ha come core
business le reti mobili e dunque si   concentrerà sullo 
sviluppo, realizzazione e commercializzazione di soluzioni di seconda e terza
generazione e di sistemi a microonde per reti di tlc.
Alla sua guida sono
stati chiamati Fausto Plebani, nel ruolo di presidente, Roberto Dalla Longa e
Luigi De Vecchis, Amministratori Delegati, Hartmut Pratschke, Direttore Generale
e C.F.O, tutti fino a ieri ai vertici di Siemens Icn e tutti oggi a riportare
direttamente alla casa madre a Monaco.
Le restanti attività di
telecomunicazioni confluiranno in una divisione all'interno della regional
company Siemens S.p.A.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome