Nai (anzi, McAfee) indirizza il canale verso le Pmi

28 aprile 2004La sicurezza non è più d'elite. Network Associates ha pensato a tutelare la tranquillità anche delle piccole e medie imprese, con la creazione di pacchetti per la tutela degli attacchi tagliati su misura, sia in termini tecnologici, sia di pricing, per questo target di utenza. Che le Pmi abbiano ormai sviluppato una certa [...]

28 aprile 2004La sicurezza non è più d'elite.
Network Associates ha pensato a tutelare la tranquillità anche delle
piccole e medie imprese
, con la creazione di pacchetti per la tutela
degli attacchi tagliati su misura, sia in termini tecnologici, sia di pricing,
per questo target di utenza. Che le Pmi abbiano ormai sviluppato una certa
sensibilità verso i pericoli degli attacchi informatici ai dati aziendali, è
ormai risaputo, e ciò giustifica la nuova strategia di Network Associates volta
ad agevolare la protezione delle aziende di queste dimensioni.


“Abbiamo realizzato appositamente delle soluzioni che possano garantire la
sicurezza delle aziende con un numero di dipendenti che va dai 5 a 500
- ha
annunciato Cristiano Voschion responsabile distribuzione e Smb business di
Network Associates Italia-. Anche un'indagine che abbiamo condotto sulla
percezione della sicurezza tra le Pmi, ci ha mostrato come non siano solo le
grandi aziende a dover temere gli attacchi informatici, ma che la sicurezza è un
problema che preoccupa anche le Pmi le quali, però, hanno ridotte
possibilità di investimento
, oltre che differenti necessità, che spesso
non vengono soddisfatte dai prodotti normalmente disponibili sul mercato. Le
nuove soluzioni McAfee Active VirusScan Smb Edition e McAfee Active Virus
Defense Smb Edition sono state ideate per un facile utilizzo da parte degli
utenti, e per la loro divulgazione stiamo sensibilizzando il nostro canale,
essendo i rivenditori locali gli interlocutori privilegiati dalle Pmi”.


Network Associates, che ha recentemente annunciato il cambio del nome
in McAfee
non appena le operazioni di vendita della business unit
Sniffer Technologies a Silver Lake Partners e Texas Pacific Group saranno
concluse, allarga quindi il proprio target di utenza, oltre a cercare nuovi
interlocutori commerciali, da formare sui nuovi metodi di approccio richiesti
dalla medio-piccola azienda. “La nostra offerta rivolta alle Pmi -
riprende Voschion - consente un'implementazione facilitata degli strumenti,
oltre a garantire un elevato livello di supporto (24 x 7 a partire da suite da 5
utenti). Per seguire così accuratamente i nostri clienti abbiamo bisogno di
affidarci a un canale adeguato di partner. Se prima ci rivolgevamo
principalmente a grossi dealer o a system integrator, ora le terze parti che
riteniamo essere più idonee per affrontare questa clientela, sono i
dealer più piccoli, cui le Pmi solitamente si rivolgono
per la
soluzione dei loro problemi. Stiamo facendo recruiting sia sui vecchi
nominativi, sia sui nuovi, per traghettarli verso il mercato delle piccole e
medie aziende, fornendo loro tutti gli strumenti per accrescere i loro skill,
sia tecnici, sia di vendita.
Sul nostro sito Internet sono disponibili
i corsi (gratuiti, in italiano e in modalità e-learning), che consentono
l'ottenimento della certificazione, sia tecnica, sia commerciale”
.


Una volta superati i test finali, i dealer certificati avranno a disposizione
un account dedicato, servizi di supporto sul cliente, informazioni dettagliate
sui prodotti e azioni di lead generation attraverso la pubblicazione dei
nominativi sulle pagine Web del vendor. A partire da giugno avrà inizio,
inoltre, una serie di workshop itineranti in varie città della
Penisola, organizzato con la collaborazione dei propri distributori, con lo
scopo di informare i dealer sulle nuove opportunità offerte dall'approcciare le
Pmi e di aggiungere nuovi nomi alla lista dei partner.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here