MWC 2018: Asus ZenFone 5, un iPhone X meno costoso?

Abbiamo avviato il progetto ZenFone quattro anni fa con l'idea di offrire un oggetto ambito, raffinato nel design e dalla dotazione ricca e completa, ma alla portata di tutti. Oggi, la famiglia ZenFone 5 è la serie ZenFone più intelligente di sempre, che utilizza l’analisi dei big data e sofisticati algoritmi di intelligenza artificiale per regalare agli utenti una gamma unica di funzioni intelligenti per la fotocamera, le comunicazioni e la massima praticità d’uso”. Così il CEO di Asus Jerry Shen ha presentato la nuova generazione di smartphone della società taiwanese al Mobile World Congress di Barcellona. Presentazione che arriva a soli 5 mesi da quella degli ZenFone 4 ma che introduce molte e importanti novità. Vediamole nel dettaglio.

ZenFone 5Z e ZenFone 5, per chi punta al top

ZenFone 5Z è uno smartphone dual camera di nuova generazione che adotta un display da 6,2 pollici all-screen (il display occupa il 90% del dispositivo) ma con dimensioni paragonabili a quelle di un device da 5,5 pollici. Il design, innegabilmente, ricorda molto da vicino quello dell’iPhone X.

Si tratta del primo modello ZenFone a sfruttare la piattaforma mobile Snapdragon 845, che adotta una piattaforma AI di terza generazione con processore DSP Hexagon 685 Vector, GPU Adreno 630 Graphics e CPU Kryo 385. ZenFone 5Z integra anche il modem Snapdragon X20 Gigabit LTE, offrendo velocità che vanno oltre il gigabit, oltre alla tecnologie integrate 2x2 Wi-Fi 802.11ac e Bluetooth 5 per auricolari wireless di ultima generazione a bassissimo consumo. ZenFone 5Z offre fino a 8 GB di memoria RAM e 256 GB di memoria ROM.

Asus ZenFone 5ZMolto curato nel design design, ZenFone 5 racchiude un avanzato sistema dual camera e la Snapdragon 636 Mobile Platform. Per garantire un rapido boost delle performance, ZenFone 5 e ZenFone 5Z usano la tecnologia ASUS AI Boost, che ottimizza le prestazioni per i giochi e altre attività che richiedono particolare potenza.

ZenFone 5Z e ZenFone 5 sono dotati di sistemi intelligenti a doppia fotocamera in grado di adattarsi e apprendere. Sono inoltre equipaggiati con il sensore fotografico Sony IMX363 con pixel di ampiezza 1,4 µm, lenti con apertura f/1.8, fotocamera secondaria grandangolare da 120°, stabilizzazione ottica dell'immagine (OIS) a quattro assi e funzioni fotografiche avanzate supportate dall’intelligenza artificiale – tra cui AI Scene Detection con 16 scene e oggetti diversi, AI Photo Learning, Real-time Portrait e Real-time Beautification.

ZenFone 5 Lite, la fotografia prima di tutto

È uno smartphone da 6 pollici che adotta il primo sistema a quattro fotocamere ad alta risoluzione e grandangolari (120°) sia sul fronte (20 Mpixel) sia sul retro (16 Mpixel).  Ogni fotocamera opera sempre in modo indipendente per, afferma Asus, assicurare selfie, wefie, foto panoramiche, ritratti e scatti di gruppo sempre perfetti. Il display IPS da 6 pollici con risoluzione Full HD+ ha uno schermo in formato Full View 18:9 e una cornice ultrasottile, che lo rendono compatto come un tipico smartphone da 5,5 pollici. Basato sulla piattaforma mobile Snapdragon 630, ZenFone 5 Lite usa una batteria da 3300 mAh integra la tecnologia NFC, un triplo slot per schede SIM/microSD. Permette poi lo sblocco rapido tramite riconoscimento facciale e delle impronte.

Asus ZenFone 5 LiteZenFone Max (M1), campione di autonomia

È l'ultimo arrivato della nuova serie ZenFone Max, l'unica gamma al mondo con batteria ad alta capacità. In un corpo compatto come quello di smartphone standard da 5 pollici, ZenFone Max integra un display Full View da 5,5 pollici e una batteria da 4000 mAh ad alta capacità. Eredita molte delle caratteristiche della gamma ZenFone 5, come l'area di visualizzazione più ampia, la doppia fotocamera posteriore, con lenti grandangolari da 120°, il riconoscimento del volto e delle impronte digitali.

Asus ZenFone Max M1Riguardo la disponibilità, Asus ha anticipato che ZenFone 5 sarà in vendita da aprile mentre ZenFone 5Z arriverà a giugno e il prezzo della configurazione base (con 4 GB di RAM e 64 GB di storage) sarà di 479 euro..

C’è anche il notebook NovaGo

Assieme ai nuovi smartphone, Asus ha presentato anche NovaGo, un notebook Windows che usa una connettività Gigabit LTE per essere sempre attivi e sempre connessi. Questo laptop convertibile, ultrasottile e ultraleggero, è alimentato dalla Snapdragon 835 Mobile PC Platform. Adotta inoltre un modem Snapdragon X16 Gigabit LTE, che, assicura Asus, garantisce velocità di download fino a 3-7 volte maggiori rispetto alle velocità medie della banda larga. Sono poi disponibili il supporto Wi-Fi 2x2 11ac e Bluetooth 5.
L’elevata autonomia della batteria – in grado di raggiungere a 22 ore di utilizzo e oltre 30 giorni di standby - e lo slot integrato per Nano SIM garantiscono una connettività ininterrotta ovunque ci si trovi. In più la funzionalità di ricarica rapida, assicura fino a cinque ore di autonomia con una carica di soli 15 minuti.

Maggiori dettagli sui nuovi prodotti sul sito di Asus.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here