Movi innova con l’It

Migliora la rete, fa sicurezza, usa la virtualizzazione e crea un help desk l’aiuto di Scc.

Una nota di Scc informa che la società di distribuzione di dispositivi medici Movi, per intervento del suo Cfo, Mauro Milano, sta innovando tramite l'investimento in servizi It.

Il Cfo conferma di credere nell'outsourcing come leva per accelerare il cambiamento e per rendere flessibili i costi, riducendoli, e prevede di reciperare gli investimenti realizzati a partire dal prossimo anno.

A livello operativo la società aveva sempre gestito autonomamente la propria struttura tecnologica, ma col passare degli anni è emersa l'esigenza di rinnovare profondamente i sistemi informativi per renderli più affidabili e funzionali nell'ottica di un miglior servizio alla propria utenza.

Nel 2008 il management di Movi ha selezionato Scc per realizzare un progetto di rinnovamento tecnologico con l'obiettivo di raggiungere velocemente l'eccellenza nell'infrastruttura e nei servizi forniti.

In meno di un anno tramite Scc sono stati apportati miglioramenti alla rete informatica aziendale, che ora è in fibra ottica. Sono stati virtualizzati i 5 server fisici in un unico server clusterizzato. È stato ridisegnato il piano di indirizzamento Ip con l'aggiunta di un sistema di firewalling in alta disponibilità che ha reso maggiormente sicura la struttura tecnologica di Movi.

Infine è stato implementato un servizio di supporto agli utenti con un service desk Itil compliant.

L'intervento di Scc, rivela nella stessa nota il responsabile It di Movi, Maurizio Daelli, ha permesso di liberare risorse per il business e le innovazioni applicative per perfezionare i servizi alla clientela.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome