Motorola e Ibm rinforzano Bluetooth

Sia Motorola sia Ibm daranno a breve, degli annunci relativi alla tecnologia Bluetooth che potrebbero fornire nuovi impulsi agli sviluppatori per la realizzazione di prodotti basati sulla tecnologia wireless. Il programma di Motorola è quello di …

Sia Motorola sia Ibm daranno a breve, degli annunci relativi alla
tecnologia Bluetooth che potrebbero fornire nuovi impulsi agli
sviluppatori per la realizzazione di prodotti basati sulla tecnologia
wireless. Il programma di Motorola è quello di unire la tecnologia
Bluetooth, che consente ai dispositivi di rilevare la presenza di
altre periferiche simili e comunicare senza fili attraverso brevi
distanze, con la tecnologia modem, offrendo così ai clienti due
opzioni di collegamento in un unico prodotto. L'anno prossimo,
Motorola progetta d'introdurre le schede interne mini-Pci che
supportano sia Bluetooth sia lo standard modem V90 a 56K-bps. Subito
dopo, l'azienda progetta d'introdurre una scheda che supporterà il
successivo standard V92, che consentirà velocità di 48K bps
(piuttosto che 33K bps) ed avrà la capacità d'interrompere un
collegamento Internet al sopraggiungere di una chiamata telefonica
per poi riprendere il collegamento interrotto al termine della
telefonata. Nel frattempo, Ibm inizierà a vendere contratti di
licenza per Blue Drekar, un driver software che consentirà agli
sviluppatori di scrivere applicazioni Linux che supportino Bluetooth.
Il driver in questione è stato reso disponibile in versione demo di
novanta giorni. A partire da questa settimana, gli sviluppatori
possono acquistare la versione senza limitazioni del software al
prezzo di 1000 dollari per 10.000 distribuzioni, 3000 dollari per
50.000 distribuzioni, 5.000 dollari per 100.000 distribuzioni e
infine, 10.000 dollari per un numero illimitato di distribuzioni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here