Motorola: attenzione alla profittabilità

La società punta a ridurre i costi di produzione dei dispositivi, per recuperare utile.

Una dichiarazione di intenti che viene letta dagli analisti come un segno
di controtendenza, in una politica che non guarda più esclusivamente alle quote
di mercato ma rimette sotto i riflettori la profittabilità.

Nel corso di un incontro con gli analisti finanziari, Ed
Zander, Ceo di Motorola, ha dichiarato infatti che l'obiettivo della società è
ridurre di 2-5 dollari al pezzo il costo di produzione dei telefoni cellulari,
con l'obiettivo di portare importanti migliorie sul fronte della profittabilità.



E non ne fa una mera questione di costi dei
componenti, ma di un processo più complesso, che include anche e soprattutto le
fasi di progettazione dei nuovi prodotti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome