MIse proroga la garanzia ai pagamenti con l’Accordo 2012

Le “Nuove misure per il credito alle PMI” prevedono ora l’allungamento della garanzia per i casi stabiliti dall’Accordo firmato a febbraio 2012 da Ministero dello Sviluppo Economico, ABI e altre associazioni imprenditoriali.

Il Fondo di Garanzia per le Pmi si è adeguato alle Nuove misure
per il credito alle Pmi
e prevede ora l'allungamento della garanzia per i casi
stabiliti dall'Accordo firmato a febbraio 2012 da Ministero dello Sviluppo
Economico, ABI e altre associazioni imprenditoriali.

Tre sono le tipologie di intervento previste: la proroga della
garanzia già concessa dal Fondo a seguito dell'ammissione al beneficio della
sospensione dei pagamenti in linea capitale o dell'ammissione al beneficio
dell'allungamento del periodo di ammortamento ai sensi dell'Accordo 2012. In
entrambi i casi la garanzia del Fondo si intende prorogata a seguito della
trasmissione a MCC dell'Allegato 13ter che sia prevista alcuna comunicazione
del gestore attestante l'avvenuta concessione della proroga.

Per le operazioni non ancora garantite al momento dell'ammissione ai
benefici dell'allungamento, l'Accordo 2012 prevede la possibilità di
concedere la copertura del Fondo di Garanzia, limitatamente al “periodo di
ammortamento aggiuntivo”.

Il Fondo di Garanzia, lo ricordiamo, è destinato alle piccole e medie imprese
di ogni settore per qualunque operazione finanziaria nell'ambito dell'attività
imprenditoriale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here