Home Digitale Microsoft Whiteboard, la collaboration visuale per il lavoro ibrido

Microsoft Whiteboard, la collaboration visuale per il lavoro ibrido

Microsoft Whiteboard, ha sottolineato la società di Redmond, è stata introdotta con l’obiettivo di riunire le persone per la collaborazione visuale attraverso una serie di dispositivi ed ecosistemi, tra cui Microsoft Teams.

Negli ultimi diciotto mesi, nei quali molte persone hanno lavorato in remoto, Microsoft ha ricevuto il feedback da parte dei clienti, che essi avevano bisogno di strumenti virtuali per risolvere i problemi in modo creativo insieme agli altri.

Per aiutare le persone a operare con successo in un ambiente di lavoro più flessibile, Microsoft ha dunque ripensato l’esperienza di Whiteboard al fine di aiutare i clienti a collaborare ovunque e in qualsiasi momento.

Da questa riflessione e dal successivo lavoro è scaturito ora l’annuncio di una app Microsoft Whiteboard completamente nuova, che si propone come spazio di lavoro e di collaborazione visuale in Microsoft 365, progettato in modo specifico per il lavoro ibrido.

Le nuove funzioni di Microsoft Whiteboard sono studiate per fornire una migliore esperienza di lavoro ibrido e di collaboration, che fisicamente si sia o meno nella stessa stanza.

Per raggiungere questo obiettivo, le innovazioni introdotte da Microsoft si sono concentrate su cinque aree chiave: collaborazione guidata, nuovi tipi di contenuto, nuova interfaccia utente, esperienza inking migliorata e integrazione estesa con Microsoft 365.

Microsoft Whiteboard

Una collaborazione efficiente è al centro della nuova esperienza di Microsoft Whiteboard. I Collaboration Cursor aiutano gli utenti a sentirsi insieme pur essendo lontani, mostrando dove e cosa stanno facendo le altre persone sullo spazio di lavoro.

È poi possibile attirare l’attenzione degli altri mentre si condividono le idee, con il nuovo Laser Pointer. Così come ridurre le distrazioni con Follow Along. È anche possibile iniziare facilmente con gli scenari più comuni come il problem-solving, la pianificazione e i workshop, con la vasta gamma di nuovi Template disponibili.

Combinate, queste funzionalità migliorano la collaborazione, coinvolgono tutti i partecipanti e riducono le barriere del lavoro ibrido, indipendentemente da dove ci troviamo.

La collaborazione alimentata da contenuti ricchi è una parte fondamentale della nuova esperienza di Microsoft Whiteboard. Questo permette a tutti di contribuire nel modo che meglio si adatta alla loro idea, al tipo di dispositivo o alle preferenze personali.

È possibile combinare forme, linee e testo per creare diagrammi collaborativi. Così come creare connessioni, annotare e iterare insieme su più tipi di contenuto con le nuove funzionalità di inserimento immagine e documento.

Microsoft Whiteboard

È facile organizzare pensieri, idee o soluzioni correlate in una griglia di auto-layout con Notes Grid; fornire un feedback leggero e contestuale tramite una gamma di Reaction Stickers; collaborare tra le app inserendo Fluid Components come tabelle o elenchi di attività.

È ancora possibile utilizzare Whiteboard per l’inking, ma secondo Microsoft tutte queste nuove funzionalità trasformano Whiteboard in un spazio di lavoro e collaborazione visuale ancora più ricco, che consente agli utenti del team di essere più creativi insieme.

Con l’introduzione di così tante nuove funzionalità di collaborazione e tipi di contenuto, Microsoft ha anche creato una nuova interfaccia utente per supportare le funzioni in continua crescita.

La nuova Fluent Toolbar introduce un refresh visivo al set di strumenti. La nuova Creation Gallery offre un layout intuitivo e reattivo su dispositivi grandi come un Surface Hub e piccoli come un telefono. La nuova Top Bar consente di vedere chi c’è sulla whiteboard e chi sta collaborando, in ogni momento.

L’app Whiteboard rinnovata offre una singola user experience unificata su tutti i dispositivi, sistemi operativi e piattaforme. E la nuova interfaccia utente mette in evidenza ciò che conta di più, le persone e i contenuti, in modo che si possa lavorare insieme in modo più efficiente.

Microsoft Whiteboard

L’inchiostro digitale è una parte importante del whiteboarding, mette in evidenza Microsoft, sia che venga usato per esprimere le proprie idee che per commentare e annotare quelle degli altri.

La rinnovata app Microsoft Whiteboard permette a tutti, indipendentemente se hanno una penna digitale o meno, di sfruttare le capacità uniche di espressione visiva che l’inking può offrire.

Il Mouse Inking migliorato rende più facile che mai, per chi ha un mouse o un trackpad, comunicare visivamente idee che sono difficili da scrivere a parole. Il supporto della penna per Whiteboard in Teams permette di usare l’inking automaticamente o di ottenere i vantaggi dell’uso di una penna. L’utente può disegna rapidamente delle forme e vederle raddrizzarsi automaticamente grazie alla funzione Shape Recognition.

Infine, il nuovo Whiteboard è ora integrato in un numero ancora maggiore di aree in Microsoft 365 per adattarsi più facilmente ai flussi di lavoro esistenti.

Microsoft Whiteboard

Microsoft Whiteboard è ora disponibile nei canali e nelle chat di Teams. La nuova esperienza Share Content nelle riunioni di Teams permette di avviare facilmente una lavagna collaborativa per tutti i partecipanti alla riunione, con un solo clic.

L’utente può preparare o riutilizzare le whiteboard in più riunioni di Teams con la nuova funzionalità Open Existing Board. Così come cercare e scoprire le lavagne su Office.com e SharePoint, nonché sfruttare le ricche funzionalità di gestione dei contenuti di OneDrive for Business.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php