<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Digitale Microsoft Teams apre la comunicazione agli utenti esterni

Microsoft Teams apre la comunicazione agli utenti esterni

Con questa ondata di aggiornamenti di Microsoft 365 del gennaio 2022, tra i software che hanno ricevuto il maggior numero di nuove funzionalità c’è probabilmente Microsoft Teams.

La comunicazione è un elemento essenziale per far funzionare il proprio business, sottolinea Microsoft nel presentare quest’ulteriore novità.

Per la collaborazione con i colleghi, la condivisione con i partner, i follow up con i fornitori, i contatti con i clienti e altro ancora.

Microsoft Teams fornisce soluzioni sicure per collaborare con terze parti esterne, e con Microsoft Teams Connect la società di Redmond sta rendendo ancora più facile lavorare con chiunque al di fuori della propria organizzazione.

Teams permette agli utenti aziendali di chattare con utenti di altre organizzazioni. Sulla base di questa funzionalità, ora Microsoft permette di chattare con i membri del team al di fuori della propria organizzazione, anche se stanno usando un account personale di Teams.

Questo tipo di account è utilizzato di frequente dalle PMI e quindi questa nuova funzione aiuta a rafforzare il rapporto con i partner esterni anche di piccole imprese.

Microsoft Teams

È possibile invitare qualsiasi utente di Teams a chattare inserendo l’indirizzo email completo o il numero di telefono che si desidera raggiungere.

In tal modo è possibile iniziare una chat 1:1 o di gruppo con chiunque abbia un account personale Microsoft, senza bisogno di cambiare tenant.

Il tutto, fornendo agli amministratori IT e agli utenti di Teams con account personale Microsoft una serie di controlli e strumenti per garantire la sicurezza.

Di questa nuova funzionalità Microsoft ha annunciato che è già iniziato il roll-out.

Per quanto riguarda l’abilitare l’accesso esterno per la propria organizzazione, gli amministratori IT hanno il controllo sul livello di accesso che preferiscono.

Microsoft Teams

Gli IT admin hanno la possibilità di controllare se le persone della propria organizzazione possono comunicare con gli utenti di Microsoft Teams i cui account non sono gestiti da un’organizzazione.

Possono anche escludere singoli utenti, per esempio gli executive, dal ricevere richieste di comunicazione da parte di utenti esterni, creando una policy con comandi PowerShell e assegnando la policy a queste persone.

Microsoft avvisa però che l’impostazione predefinita è attiva, quindi se si vuole disabilitare l’accesso esterno per la propria organizzazione, si deve fare l’opt out.

Nella documentazione online di Microsoft, ci sono le istruzioni su come gestire l’accesso esterno in Teams.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php