Microsoft supportera le tecnologie biometriche in Windows 2000

Per aggiungere nuove feature di sicurezza al proprio sistema operativo, Microsoft ha avuto in licenza le tecnologie biometriche da integrare nelle future versioni di Windows 2000. La casa di Redmond ha, infatti, acquisito la licenza di Bapi (Biometric …

Per aggiungere nuove feature di sicurezza al proprio sistema
operativo, Microsoft ha avuto in licenza le tecnologie biometriche da
integrare nelle future versioni di Windows 2000. La casa di Redmond
ha, infatti, acquisito la licenza di Bapi (Biometric Api) di I/O
Software e il software di autenticazione trovato nei prodotti
SecureSuite della stessa. I termini dell'accordo non sono ancora
noti, ma Microsoft intenderebbe includere la tecnologia nella
prossima versione di Win 2000, come alternativa al meccanismo di
autenticazione delle password standard per utilizzarlo assieme a
Kerberos, dispositivo di sicurezza attualmente in uso nel sistema
operativo. I piani di Microsoft prevedono l'offerta di una
piattafroma biometrica consistente in un ambiente di sviluppo e in
alcune interfacce per hardware, applicazioni e gestione. La casa di
Bill Gates dovrebbe anche rilasciare un Sdk (Software Developer Kit)
per la costruzione di applicazioni biometric-enabled. Biometric usa
le caratteristiche fisiche della persona, come le impronte, il
disegno della retina o la voce (tutte tecnologie anticipate dalla
fantascienza), per autenticare l'utilizzo di un desktop o un server.
Il meccanismo di autenticazione, anche se ampiamente sicuro, non è
largamente utilizzato a causa del ritardo di interfacce standard.
Biometric richiede hardware per consentire la scansione e software
per scansire e memorizzare i dati. Per le piattaforme Windows, Bapi
fornirà un protocollo standard software e le Api per comunicare tra
applicazioni software e dispositivi biometrici. Bapi, sviluppato nel
1998 da I/O Software, include un certo numero di interfacce hardware,
encryption e algoritmi biometrici. SecureSuite aggiungerà il software
per supportare il log on, catturare e memorizzare dati biometrici e
interfacce utente. Attualmente il protocollo Bapi non è riconosciuto
come uno standard industriale, ma I/O Software, e ora Microsoft,
sperano di diventare una forza unitaria nell'industria che è
severamente frammentata per incompatibilità hardware e software.
I 35 membri del BioApi Consortium stanno anche sviluppando uno
standard, ma il gruppo di lavoro è focalizzato sui layer delle
applicazioni Api.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome