Microsoft Office 365

Microsoft ha deciso di introdurre alcune modifiche alle condizioni dell’abbonamento Office 365. In questo caso, modifiche che avvantaggiano gli utenti.

Gli abbonamenti a Office 365 Home e Office 365 Personal attualmente includono limiti di installazioni sui dispositivi. Il piano Home limita gli abbonati alla disponibilità su 10 dispositivi in ​​totale, per cinque utenti. Il piano d’abbonamento Personal pone il limite a un PC o Mac e un tablet.

A partire dal 2 ottobre, gli abbonati potranno installare Office su un numero illimitato di dispositivi. Potranno inoltre essere loggati ai loro account su un massimo di cinque di questi dispositivi allo stesso tempo.

Più licenze per Office 365 Home

L'abbonamento a Office 365 Home per 99,00 euro all'anno include le licenze per cinque persone. Sono incluse le applicazioni Word, Excel, PowerPoint, Outlook e OneNote. Oltre a queste applicazioni, c’è poi 1 TB di storage cloud su OneDrive e altre app e servizi.

Sempre a partire dal 2 ottobre, Microsoft aumenta il numero di licenze dell’abbonamento Home da 5 a 6. Viene quindi aggiunta una persona in più all'abbonamento senza alcun aumento del prezzo. Dunque diventano 6 le persone, ciascuna con una propria licenza e 1 TB di storage cloud OneDrive.

L’azienda ha anche annunciato una più profonda integrazione dell'abbonamento Home con il servizio Microsoft family. L’abbonamento verrà automaticamente condiviso con le persone che sono state configurate come membri della propria famiglia.

Dal lancio dell’abbonamento per Office 365 nel 2014, Office.com/MyAccount è stato il punto di partenza per la gestione dell’account.

A tal proposito l’azienda informa che ora è possibile gestire l'abbonamento a Office 365 direttamente sul portale Microsoft Account.

Quest’ultimo diventa una posizione unica per gestire tutti gli abbonamenti Microsoft e per altre operazioni con i servizi Microsoft.

Microsoft fa predisposto una pagina di FAQ su queste novità.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome