Microsoft-Novell: quanto vale l’accordo?

Per Microsoft un investimento di 308 milioni di dollari. E l’impegno a non siglare intese analoghe con altre distribuzioni Linux.

novembre 2006 Quando a metà della scorsa settimana fu rilasciato ufficialmente
l'annuncio dell'accordo di collaborazione tra mi crosoft e Novell, uno dei lati
non noti della vicenda era il valore economico dell'intesa raggiunta.

A distanza di qualche giorno, qualche dettaglio in più trapela.
Si tratta di un accordo su base quinquennale, che include una serie di istanze brevettali, tecnologiche e più strettamente di business.
In particolare, Microsoft pagherà a Novell 240
milioni di dollari per 350.000 coupon (70.000 l'anno) che danno diritto ad
accedere ai servizi di supporto e maintenance per Suse Linux Enterprise Sever.
Altri 94 milioni di dollari sono invece destinati nei cinque anni alle attività
di marketing e vendita, mentre 108 milioni di dollari sono la cifra pattuita per
sanare alcune dispute legali precedenti. Ci sono poi 40 milioni di dollari che
Novell pagherà per evitare possibili azioni legali di Microsoft nei confronti
degli utenti Suse.


A conti fatti, un mix di dare e
avere che per Microsoft significa un investimento di 308 milioni di dollari. E
l'obbligo di non siglare per i prossimi 5 anni alcuna intesa analoga con
qualsiasi altra distribuzione Linux.


Nella community
open source, intanto, si analizzano i termini dell'intesa per verificare che
questa non violi in alcun modo i termini delle licenze Gpl.


Novell rassicura la community sostenendo che in nessun punto
dell'intesa vi sono vincoli o limiti alla copia e alla distribuzione royalty
free del codice.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome