<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Startup Microsoft lancia un hub aperto a tutti per sostenere le startup

Microsoft lancia un hub aperto a tutti per sostenere le startup

Microsoft for Startups Founders Hub è la piattaforma ideata per sostenere i nuovi imprenditori a realizzare la propria idea di business, trasformandoli in veri e propri founder.

Aperta a chiunque abbia un’idea, la piattaforma è progettata per aiutare gli imprenditori ad affrontare le sfide più comuni che le startup devono affrontare.

La piattaforma – sottolinea Microsoft – consente in primo luogo di rendere disponibile l’innovazione a tutti.

Questo obiettivo viene perseguito eliminando le tradizionali barriere di ingresso come ad esempio i requisiti per attrarre venture capital o la validazione di una terza parte, per dare a ogni founder le stesse possibilità indipendentemente dal suo background.

Inoltre, Microsoft for Startups Founders Hub intende offrire maggiori vantaggi tecnologici.

Microsoft for Startups Founders Hub

Grazie all’accesso gratuito a GitHub e Microsoft Cloud e ad altri vantaggi da sbloccare nel tempo, la piattaforma vuole velocizzare il ciclo di sviluppo delle startup.

Questo, tramite una serie di iniziative: dando alle startup il supporto per quelle necessità tipiche delle nuove realtà imprenditoriali.

O anche: collaborando con aziende innovative come OpenAI, organizzazione leader nella ricerca e implementazione dell’intelligenza artificiale, che ha sviluppato sistemi come GPT-3 e Codex, capaci di fornire vantaggi esclusivi alle startup.

Inoltre, consente di accedere a programmi di mentoring, offrendo la possibilità di connettersi con esperti del settore e seguire training formativi incentrati sull’avvio e la rapida innovazione delle startup.

Con il Microsoft for Startups Founders Hub, Microsoft immagina un ecosistema di startup aperto a tutti, dall’idea all’uscita.

Microsoft for Startups Founders Hub

A tal fine, a differenza di altre realtà del settore, Microsoft non richiede alle startup di essere “sostenute da un investitore” per iscriversi e accedere ai benefici.

La società di Redmond vuole fornire alle startup la flessibilità per lavorare con Microsoft mentre danno forma alle loro attività.

Con la piattaforma, le startup possono costruire il loro business al proprio ritmo con un massimo di 150.000 dollari di Microsoft Azure. Man mano che l’utilizzo aumenta, i founder possono sbloccare ulteriori crediti nel tempo.

Per esempio – mette in evidenza Microsoft –, se un founder si trova nella fase “Ideate” e sta sviluppando un prototipo, l’hub fornirà 1.000 dollari per un anno.

Se la startup utilizza quei crediti in pochi mesi, può richiederne altri all’interno della piattaforma e verrà fatta passare alla fase “Develop” a 5.000 dollari per un anno.

La piattaforma fornisce l’accesso gratuito a più di 100.000 dollari in strumenti di sviluppo e produttività tra cui GitHub, Microsoft 365 e altri.

Contestualmente, Microsoft ha annunciato anche una partnership con OpenAI.

OpenAI

La collaborazione prevede di fornire ai founder di startup l’accesso esclusivo a 1.000 dollari di crediti, tre mesi gratuiti di una licenza OpenAI API Innovation e una consultazione gratuita con un esperto OpenAI.

Gli imprenditori possono iniziare a costruire nuovi prodotti con l’API di OpenAI che offre l’accesso a uno dei modelli di intelligenza artificiale basati sul linguaggio più avanzati al mondo, GPT-3.

I fondatori di startup di successo hanno condiviso con Microsoft il parere che l’accesso al coaching e ai consigli è un fattore chiave per raggiungere la loro prossima milestone.

Per rispondere a questa esigenza, Microsoft for Startups Founders Hub collega i founder con esperti del settore. E offre l’accesso a una guida tecnica di formazione startup-friendly, che include Microsoft Learn, la piattaforma completa di learning e skilling di Microsoft.

Per quanto riguarda il supporto tecnico, le startup possono partecipare a sessioni di consulenza 1:1 e accedere all’assistenza tecnica 24/7.

Le startup possono fare rete con centinaia di esperti, nel Microsoft Mentor Network, per accedere a feedback e consigli.

Inoltre, i founder possono accedere all’apprendimento autonomo, agli eventi e ai contenuti che rispondono alle esigenze specifiche delle startup.

Leggi tutti i nostri articoli su Microsoft

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php