Microsoft: la validazione è obbligatoria

Finisce la fase di prova di Windows Genuine Advantage. La validazione ora obbligatoria per tutti gli add on, tranne per gli aggiornamenti di sicurezza.

E' confermato. La fase di test del programma Genuine Advantage, avviato lo
scorso autunno da Microsoft con l'obiettivo di ridurre il tasso di incidenza
della pirateria sul suo sistema operativo è arrivata alla conclusione.
A
partire da oggi, gli utenti che intendono effettuare il download di
add-on per Windows Xp devono preventivamente verificare di essere in
possesso di una copia legale del sistema operativo.
La procedura è
obbligatoria per tutti gli add on, tranne gli aggiornamenti di sicurezza, che
continueranno a essere distribuiti automaticamente attraverso Microsoft
Update e Windows Update.
Come accennatto
all'inizio, con Genuine Advantage Microsoft si è posta
l'obiettivo di ridurre quanto possibile il tasso di illegalità sul suo sistema
operativo, che, stando a stime da lei stessa rilasciate,
attualmente interessa circa un terzo delle copie in
circolazione.
Chi  non dovesse passare il test di validazione avrà due
opzioni possibili: dimostrare di aver acquistato la copia, inviandone i cd alla
stessa Microsoft, che dunque terrà traccia del comportamento illecito del
rivenditore, oppure pagare per una copia legittima, o nella versione Home o
nella versione Professional.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here