Microsoft investe in Sendo

Non precisata l’entità dell’investimento che sancisce una collaborazione attiva da tempo e focalizzata sulla prossima generazione di smart phone basati sulla piattaforma Stinger

La collaborazione tra le due aziende non è cosa nuova, tanto che all'inizio di quest'anno le due società avevano annunciato e mostrato pubblicamente il primo prototipo frutto della loro collaborazione. La novità, tuttavia, è che oggi la collaborazione si fa ancora più stretta, con l'acquisizione di una quota di partecipazione di una al capitale dell'altra.
Stiamo parlando di Microsoft e di Sendo, che da qualche anno ormai hanno una collaborazione in essere nell'area della telefonia mobile. Stando alle dichiarazioni della stessa Microsoft. La società di Bill Gates avrebbe dunque deciso di investire una cifra al momento non precisata nel capitale di Sendo. Al centro della partnership i cosiddetti “smart phone”, ovvero una combinazione tra telefono cellulare e personal digital assistant basati, nella fattispecie, sulla piattaforma Microsoft Stinger, dedicata alla nuova generazione di telefoni cellulari con display a colori, con funzionalità per mobile-internet e per il Personal Information Management (PIM).
Come accennato, il primo frutto della collaborazione tra le due società è stato mostrato all'inizio dell'anno. Si trattava di un prototipo del Sendo Z100 Multimedia Smartphone, del peso di 99 grammi, display a colori TFT a 65.000 colori, in grado di riprodurre file audio MP3 e WMA. L'apparato dovrebbe funzionare su reti GSM 900, 1800 e 1900, è dotato di connettività Usb, IrDA e RS-232, e utilizza
memorie Multimedia Card.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome