Microsoft Imagine Cup 2013: la finale italiana se l’aggiudica ATS Team

Sarà il gruppo di quattro ragazzi laureandi o laureati in Ingegneria o Informatica provenienti da Lazio e Campania a rappresentare il nostro Paese alla competizione tecnologica mondiale e che si svolgerà in luglio a San Pietroburgo.

Oltre 300 partecipanti si
sono sfidati per aggiudicarsi la vittoria nazionale alla Microsoft Imagine
Cup 2013
: in palio c’era la
possibilità di rappresentare il nostro Paese alla competizione
tecnologica che coinvolge studenti di tutto il mondo e che si svolgerà in
luglio in Russia, a San Pietroburgo (e che vede un monte premi di 300.000
dollari).

Ad
aggiudicarsi il trofeo nazionale è stato ATS Team, un gruppo di quattro
ragazzi, Andrea Cesaro, Flavio Lambiase, Giuseppe Russo e Paolo
Tagliaferri
, laureandi o laureati in Ingegneria o Informatica e provenienti
da Lazio e Campania. Presso l’Università degli Studi di Roma Tre, una
giuria composta da esponenti del mondo accademico, dell’informazione e del
settore ICT ha selezionato come finalista il progetto SafeSex di ATS
Team
: si tratta di un portale gestibile da Windows Phone e Windows 8 che
consente di avere a disposizione in qualsiasi momento consulenti medici,
consigli su tematiche varie, nonché di potere accedere in tempo reale a
database in grado di fornire la posizione di ospedali con pronto soccorso,
consultori e farmacie di turno.

Il team ATS ha anche sviluppato un aspetto
dedicato alla monetizzazione: a partire da settembre l’app renderà disponibile
una serie di contenuti premium il cui ricavato sarà devoluto a un'associazione
no profit che si occupa di HIV infantile.

A
fianco di ATS Team, sono saliti sul podio Italiano anche altri due progetti:
MedicalBox del team Amz, composto da studenti di Bari e Milano, e QMC (Quiz My
Class) del team milanese 4-Appy.

Ispirata
all’ambito medico, MedicalBox è un’app per Windows Phone che permette di
gestire la propria cassetta medica virtuale, per ricordare i medicinali
presenti in casa, da assumere o già assunti, in scadenza e altre informazioni
utili. Il tutto avviene grazie a una funzione che legge i codici a barre e
permette di caricare nell’app i dati sui farmaci inquadrandoli con la
fotocamera.

La
terza classificata è QMC, un’app per Windows Phone che consente di
condividere informazioni, foto e altro materiale tra docenti e studenti
principalmente delle scuole elementari, fornendo all’insegnante la possibilità di
creare quiz personalizzati da somministrare durante o dopo una gita o una
lezione su un particolare argomento di studio.

Ricordiamo
che la Microsoft Imagine Cup è giunta
quest’anno alla sua undicesima edizione e, nel tempo, ha coinvolto oltre 1,65 milioni di studenti provenienti da più di 190 Paesi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here