Microsoft forma 200 insegnanti su .Net

Si tiene presso l’Università di Pisa un corso gratuito di tre giorni con cui Microsoft eroga le conoscenze necessarie per insegnare a sviluppare per il .Net Framework.

9 settembre 2004

È partito oggi, presso l'Università di Pisa, l'High School teacher Summer BootCamp, un corso di formazione gratuito curato da Microsoft, della durata di 3 giorni, pensato per dare ai partecipanti gli strumenti e le conoscenze necessarie per erogare un corso di programmazione basato su .Net Framework. Si rivolge ai docenti delle scuole superiori e affronta anche le tematiche inerenti la creazione di un laboratorio di informatica e l'erogazione delle relative esercitazioni inerenti ai corsi di programmazione.


Al corso, organizzato in collaborazione con il dipartimento di Informatica dell'Università di Pisa, i partecipanti ricevono un kit di due libri che riprendono il percorso formativo seguito, e che possono essere di supporto per l'erogazione dei corsi con i laboratori. In aggiunta altro materiale appositamente creato per affrontare le problematiche inerenti alla didattica dei corsi di programmazione per le scuole superiori.


La prima parte del corso è dedicata all’introduzione alla programmazione .Net Framework. La sessione costituisce una introduzione ai concetti di base del framework Microsoft, al suo ambiente di esecuzione e alle sue librerie di classi. Sono stati inoltre presentati gli aspetti relativi ai servizi di base come il sistema dei tipi, la compilazione Just In Time, la gestione automatica della memoria.


La seconda sessione è dedicata al linguaggio C#, mentre nellla terza, dedicata allo sviluppo di applicazioni Windows, si affrontano temi a partire dalla struttura interna del sistema dei tipi di dato, fino ai linguaggi di programmazione come C# o Visual Basic.Net.


Lo sviluppo orientato al Web è il tema della quarta sessione, mentre nella quinta sessione si parla di progettazione e implementazione di un laboratorio didattico e si introducono i concetti necessari per implementare un laboratorio che consenta l'introduzione nella didattica di concetti quali il .Net Framework e la programmazione per il Web o per Windows.


Vengono prese in considerazione problematiche quali la creazione di un dominio di sicurezza, la gestione delle funzionalità di rete, le policy di sicurezza e la distribuzione automatica del software.


L’ultima sessione è dedicata alla gestione delle esercitazioni pratiche per gli studenti. L'infrastruttura prevede l'installazione di un server Web centralizzato per la pubblicazione delle esercitazioni da parte dell'insegnante, e la successiva verifica dei risultati ottenuti dagli studenti, mediante gli Academic Tool di Visual Studio .Net 2003.


Gli insegnanti che stanno partecipando a questa prima edizione del corso sono circa 200 e provengono da tutta Italia. L’evento è stato aperto con l’intervento di Alessandro Musumeci, Direttore Generale per i Sistemi Informativi del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Sono intervenuti anche i professori Antonio Cisternino e Diego Colombo dell’Università di Pisa.


Le sessioni sono tenute sia da professionisti Microsoft, sia da docenti dell'università pisana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here