Microsoft e Vodafone per un simil-Outlook sul telefonino

L’accordo di chiara importanza strategica permettera lo sviluppo di una serie di applicazioni di posta e agenda elettronica accessibili via cellulare. . I primi trial si baseranno sull’attuale generazione di apparecchi Wap-compatibili.

Microsoft ha appena annunciato un accordo "di importanza strategica"
con la filiale britannica del gruppo Vodafone. In base all'accordo il
gigante del software svilupperà per il gigante della telefonia
cellulare una serie di applicazioni di posta e agenda elettronica
ispirate a quelle rese possibili dalla piattaforma Microsoft Outlook
ma accessibili via telefonino. La collaborazione, di altissimo
livello, è una delle prime concepite all'interno di un centro
ricerche specializzato che Microsoft ha aperto lo scorso anno a
Stoccolma, in Svezia.
Microsoft tiene a sottolineare, attraverso il responsabile marketing
del suo Mobile Solutions Center, che pur avendo le caratteristiche
funzionali dei servizi di posta e gestione dei contatti e degli
appuntamenti di lavoro di Outlook, le applicazioni sviluppate con
Vodafone non avranno esattamente la stessa interfaccia. "Non
stiamo parlando di una versione di Outlook per telefoni
cellulari"
, ha detto infatti Dilip Mistry. I primi trial
pianificati dalle due aziende, ha proseguito il responsabile
marketing, cominceranno molto presto e si baseranno sull'attuale
generazione di apparecchi cellulari Wap-compatibili. La futura
intenzione è di estendere le tecnologie sviluppate anche ad altri
tipi di terminali mobili, incluso lo stesso Microsoft Pocket Pc.
Mistry ha anche riferito che l'obiettivo della joint venture è quello
di sviluppare e fornire interi servizi basati sul software, non la
soluzione di per sé, a coloro che sono già abituati a servirsi di
Outlook. Per le prove verranno selezionati i dipendenti di alcuni
clienti corporate di Vodafone nel Regno Unito, i quali potranno
scambiare i loro messaggi attraverso un server Microsoft Exchange
interfacciato a un front-end gestito dalla nuova applicazione
Microsoft Airstream. Quest'ultima, ha spiegato il responsabile della
divisione Servizi Multimediali di Vodafone, Ian Germer, "nasconderà"
le complessità di Exchange agli utilizzatori della rete cellulare. Il
trial serve per verificare il concetto, ma Microsoft intende
allargare i servizi anche ad altri client di messaggistica, come
Lotus Notes.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome