Microsoft e ScanSoft alleante contro il Pdf

Microsoft e ScanSoft stanno per insidiare il monopolio Pdf di Adobe, un formato per la creazione di documenti visualizzabili in modalità indipendente dallo strumento usato. Questi documenti sono composti di differenti oggetti, tra cui testi, imm …

Microsoft e ScanSoft stanno per insidiare il monopolio Pdf di Adobe,
un formato per la creazione di documenti visualizzabili in modalità
indipendente dallo strumento usato. Questi documenti sono composti di
differenti oggetti, tra cui testi, immagini e grafici, che, usando un
algoritmo di compressione specifico, sono in grado di apparire a
monitor come lo sono in stampa. In realtà le due società preferiscono
parlare di un formato complementare più che di un concorrente
diretto. Ma, il prodotto si posiziona proprio su un territorio di
Adobe. A dicembre Microsoft e ScanSoft rilasceranno, infatti, un tool
di sviluppo che renderà possibile alle applicazioni di Office, e
compatibili, la produzione di file del tutto equivalenti ai documenti
realizzati con il formato Pdf. La compressione permetterà
l'archiviazione e la lettura di questi documenti su dispositivi senza
fili (tra cui telefonini, pda o e-book), attraverso un nuovo formato,
il Tiff-Fx (Tagged image file format fax extended). Diversamente dal
Tiff, che è un formato di descrizione dell'immagine bitmap, che va
dalla monocromia a 24 bit, il Tiff-Fx sarà un formato aperto di
trasmissione fax per Internet. Tra le funzionalità, questo standard
renderà teoricamente possibile copiare un testo contenuto in un
documento compresso e incollarlo in un programma di trattamento
testi, cosa che non è permessa dal Pdf. La lotta per tarsformare in
standard il Tiff-fx, tra cui l'Internet engineering task force, l'Itu
e l'Iso, non sarà però facile. Tanto più che il mercato si sta
attualmente spostando verso nuove evoluzioni, e la stessa Adobe sta
per usare l'Xml per la produzione di tutti i tipi di file.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here