Microsoft e Compaq accomunate dal knowledge management

Nel corso del TechEd, a Dallas, Microsoft ha dettagliato la propria strategia in materia di knowledge management, centrata, in particolare, sul concetto, caro a Bill Gates del "lavoratore della conoscenza" come soggetto-utente ideale dell’inf …

Nel corso del TechEd, a Dallas, Microsoft ha dettagliato la propria
strategia in materia di knowledge management, centrata, in particolare, sul
concetto, caro a Bill Gates del "lavoratore della conoscenza" come
soggetto-utente ideale dell'informatica in azienda.
Fra gli elementi che andranno a comporre il puzzle in questo settore,
spicca, innanzitutto, la prossima versione di Exchange, denominata in
codice Platinum, rilasciata da poco in versione beta, ma disponibile solo
il prossimo anno. Vi sarà incluso il set di servizi di ricerca e document
library Tahoe, che utilizza il linguaggio Xml per consentire ricerche su
tutti i server collegati in una intranet. I risultati vengono presentati
nel formato "best bet" e aiutano così gli utenti a eliminare i dati non
necessari.
A Platinum si aggiungerà Web Store, la nuova generazione del flie system d
i
Windows Nt. La versalitilità del prodotto sarà tale da consentire la
creazione di file in Dos che automaticamente si trasformeranno in Outlook.
Infine, sarà reso disponibile Grizzly, un tool di workflow atteso come
aggiornamento a Office 2000 Developer Edition, nella seconda metà del 199
9.
Questo insieme di prodotti appare organicamente progettato per il knowledge
management, un concetto di per sé non troppo nuovo, almeno nella pratica
informatica aziendale, ma ora inquadrato dai costruttori con prodotti e
servizi specifici, allo scopo di ordinare e rendere disponibili le
informazioni nel modo migliore per prendere decisioni strategiche.
Compaq ha in qualche maniera deciso di fiancheggiare Microsoft nella stessa
direzione, annunciando a propria volta servizi e soluzioni basate
soprattutto su Exchange e Sql Server. Sul primo fronte, la gamma comprende
servizi di "esplorazione", modelli di business intelligence, pianificazione
e design collaborativo, prototipazione e implementazione.
In chiave produttiva, invece, si segnala la versione 1.2 di Work Expeditor,
che aiuta a costruire applicazioni di workflow per Exchange, Sql Server e
Outlook. Le migliorie riguardano il supporto per Sql Server 7 e Office
2000, nonché viste Html personalizzate. In aggiunta, Compaq ha aperto sei
Architecture Service Labs nel mondo, sempre allo scopo di aiutare a
costruire soluzioni di knowledge management.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here