Microsoft crea la console multimediale per Fiat

Un progetto congiunto delle due società produrrà per la fine dell’anno un sistema telematico per la fruizione di device mobili a bordo.

La Business unit Automotive di Microsoft ha in essere una collaborazione con Samsung Electronics, ScanSoft, Siemens, SiRf, Xilinx e Magneti Marelli per lo sviluppo di un sistema telematico flessibile da integrare in ogni nuovo veicolo di Fiat Auto.


Il sistema è basato su un progetto congiunto Microsoft e Fiat.


Ogni partner contribuirà ad aspetti chiave del sistema: chipset, processori, moduli di telecomunicazione, motore vocale e sviluppo di hardware.


Le applicazioni e i servizi per il sistema saranno basati sulla piattaforma Microsoft.


La soluzione prodotta permetterà di usare il telefono, ascoltare musica e cercare indirizzi durante la guida.


Già nel luglio scorso, Microsoft e Fiat avevano annunciato una partnership strategica a lungo termine per sviluppare una soluzione telematica di base ed economica per tutti i marchi Fiat, Lancia e Alfa Romeo dell’azienda.


Alla fine quest’anno, i clienti Fiat potranno acquistare veicoli con i nuovi sistemi telematici disponibili con numerosi livelli di connessione.


Una delle funzioni principali sarà l’integrazione dei dispositivi personali dell’utente (telefoni cellulari, palmari Pocket Pc basati su Windows Mobile o altri dispositivi che usano la connessione Bluetooth) per avere accesso a contatti o appuntamenti.


Gli automobilisti avranno anche accesso ai servizi Web, dalla navigazione off-board alle informazioni sul traffico in tempo reale.


Per la fruizione della musica, un’interfaccia Usb sul pannello offre accesso ai dati contenuti nei dispositivi elettronici.


L’hardware per il progetto sarà realizzato da Magneti Marelli, azienda del Gruppo Fiat. Il dispositivo realizzato sarà la base di tutte le altre applicazioni.


La System Lsi Division, di Samsung Electronics, contribuisce con il processore S3C2440 a 400 MHz a base Arm.


Il processore per applicazioni mobili è supportato dallo Spartan-3 Fpga (Field Programmable Gate Array) di Xilinx, che accompagna il processore Arm.


SiRf mette il chipset necessario per supportare le funzioni Gps.


Per il modulo di telecomunicazioni, la divisione Siemens Wireless Module ha sviluppato il modulo Ac45 con profilo d’accesso integrato Sim concepito per il mercato automotive. Tramite Bluetooth, il modulo rende possibile l’accesso wireless alle informazioni memorizzate sulla carta Sim.


ScanSoft contribuisce con il sistema di riconoscimento del parlato Vocon 3200, sviluppato specialmente per il settore automobilistico, e con RealSpeak, un sintetizzatore che riproduce la voce in maniera naturale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here