Microsoft Comega, un ponte tra i dati

La tecnologia, in fase di sviluppo, riscuote consenso tra i programmatori. Unisce i data model di Sql, Cts e Xml.

Microsoft tira le somme e scopre che la propria tecnologia di programmazione Comega piace agli sviluppatori, che ne hanno decretato il successo con i circa 7.000 download effettuati (il compiler, inseribile in Visual Studio, è reso disponibile gratuitamente da Microsoft Research).


Benché debba ancora maturare sotto molti aspetti, e non si sappia ancora che cosa ne frutterà sul piano dei prodotti, Comega agevola la realizzazione di applicazioni poggianti su basi dati distribuite e, in generale, data-intensive, grazie al fatto che crea un ponte di unione tra i data model relazionali (Sql), a oggetti Cts (Common Type System di .Net) e di tipo Xml.


Di fatto, la metodologia evita di dover riscrivere ripetitivamente codice per ActiveX Data Objects.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here