Microsoft: collaborazione in chiave Xen

Raggiunto un accordo con XenSource. L’obiettivo è l’interoperabilità. Anche quando si parla di virtualizzazione.

Nella giornata di ieri Microsoft ha reso noto di aver raggiunto un accordo di collaborazione con XenSource nell'area della virtualizzazine.

Le due società, nella sostanza, si impegnano per creare un ponte di collegamento tra le rispettive tecnologie di virtualizzazione, garantendo fin da ora supporto e approccio comuni.

Xen, la tecnologia di virtualizzazione di XenSource, è già disponibile e proprio nella giornata di ieri ne è stato annunciate l'integrazione in Suse Linux Enterprise Server 10.

Viridian, la tecnologia alla quale sta lavorando Microsoft, sarà pronta tra circa un anno. Si parla di una beta per la fine dell'anno.

Per gli analisti, l'annuncio rilasciato ieri, non è altro che la conferma di una nuova presa d'atto da parte di Microsoft dell'importanza dell'interoperabilità tra Winodws e Linux.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome