Home Apps Microsoft Authenticator diventa anche password manager

Microsoft Authenticator diventa anche password manager

Microsoft Authenticator è l’app che consente di proteggere gli account online tramite codici monouso da usare per la verifica in due passaggi: Microsoft ha ora annunciato l’anteprima pubblica della funzione di gestione delle password e autofill che va ad arricchire l’applicazione.

Per tutti i siti visitati o le app eseguite sul proprio dispositivo mobile, Authenticator avrà dunque anche capacità di password manager e aiuterà gli utenti a inserire automaticamente le password senza doverle ricordare.

Microsoft Authenticator

Queste password possono essere sincronizzate su dispositivi mobili e desktop, in modo da poterle riempire in modo automatico e senza soluzione di continuità mentre ci si sposta tra i vari device durante l’attività digitale quotidiana.

Questa funzionalità è attualmente disponibile solo per gli account Microsoft (MSA) e non per gli account di lavoro o scolastici basati su Azure AD.

Microsoft Authenticator

Una volta che si seleziona Microsoft Authenticator come autofill provider, l’app proporrà di salvare le password quando l’utente le inserisce su un sito o sulla pagina di login di un’applicazione. Le password degli utenti sono protette sul cellulare con l’autenticazione a più fattori e sono sincronizzate utilizzando l’account Microsoft (outlook.com, hotmail.com, live.com e così via), in tal modo sono rese disponibili anche sul desktop con Microsoft Edge e la nuova estensione di Google Chrome.

Microsoft Authenticator

Se da un lato, sottolinea Microsoft, l’autenticazione passwordless e multi-factor è la strada da percorrere per la sicurezza, dall’altro lato molti siti richiedono ancora le password e alcuni non supportano nemmeno l’autenticazione multi-fattore. Ed è qui che Authenticator può venire in aiuto, rendendo non più necessario dover ricordare le password, in quanto l’app può riempire automaticamente le password complesse e uniche al posto nostro.

Microsoft Authenticator

L’esperienza di gestione e autofill delle password è disponibile sia su iOS che su Android, in versione beta: è attualmente in fase di roll-out ma è disabilitata per gli utenti enterprise.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php