Home Digitale Microsoft 365: le novità per lavoro ibrido, collaboration e accessibilità

Microsoft 365: le novità per lavoro ibrido, collaboration e accessibilità

Per Microsoft 365 è disponibile – o in arrivo – una serie di nuove funzionalità in varie aree.

Dalla tecnologia che aiuta i frontline worker a comunicare e servire i clienti, ai miglioramenti che rendono i contenuti più accessibili. Così come funzioni per supportare la collaboration, la produttività e il lavoro ibrido.

Per quanto riguarda le funzioni per i frontline worker, Microsoft ha aggiunto nuove integrazioni nell’app Viva Connections – con i partner strategici Workday ed Espressive – che consentono ai lavoratori di accedere facilmente a importanti risorse e azioni aziendali, come il libro paga e le risorse HR, in un unico posto.

Microsoft 365

Inoltre, per aiutare le imprese a rendere il training più accessibile, Microsoft ha aggiornato l’app Viva Learning in modo da semplificare il flusso di lavoro per l’assegnazione della formazione da soluzioni partner come SAP SuccessFactors, Cornerstone OnDemand e Saba Cloud.

E nuove partnership con fornitori di formazione, come EdCast e OpenSesame, connettono i lavoratori a una vasta libreria di contenuti che possono aiutarli ad aggiornarsi e formarsi, il tutto all’interno del flusso del lavoro.

Per contribuire a rendere più facile la comunicazione, Microsoft sta poi approfondendo la partnership strategica con Zebra Technologies, azienda specializzata in software e hardware per i frontline worker.

Di recente Microsoft ha annunciato la disponibilità generale dell’app Walkie Talkie in Microsoft Teams, con un pulsante push-to-talk dedicato, su una vasta gamma di dispositivi mobili Zebra. Oltre alla disponibilità generale su qualsiasi dispositivo mobile iOS.

Microsoft 365

È invece finalizzato a rimuovere l’attrito dalla gestione degli appuntamenti, l’aggiornamento dell’app Bookings in Microsoft Teams.

Questo update porta una visuale completa degli appuntamenti virtuali in un’unica posizione, compresi gli aggiornamenti in tempo reale su tempi di attesa, code, appuntamenti mancati e ritardi del personale, per un’esperienza migliore.

Accessibilità e collaboration in Microsoft 365

Rendere il contenuto accessibile – sottolinea Microsoft – permette ai dipendenti di collaborare e contribuire più facilmente. Per questo la società di Redmond sta semplificando l’authoring accessibile e lo sta portando nel flusso di lavoro delle app Microsoft 365.

Mantenere l’accessibilità al centro di tutto il processo di creazione e modifica, aiuta a rendere più gestibile la risoluzione dei problemi di accessibilità.

Microsoft sta introducendo una nuova opzione per eseguire Accessibility Checker in background mentre si lavora in Word, Excel e PowerPoint per Windows.

Microsoft 365

Questa funzione aiuterà a segnalare i problemi di accessibilità da correggere, durante il flusso di lavoro.

Il testo alternativo (alt text) rende i documenti digitali ricchi di immagini accessibili agli utenti di screen reader.

Di recente, Microsoft ha introdotto la possibilità per gli utenti di fornire un testo alternativo per le immagini condivise in Microsoft Teams Chat su Windows, e presto anche su macOS.

Ed Excel ora fornisce agli utenti di screen reader un alt text automatico per grafici e PivotChart, generato on-demand nel momento in cui lo screen reader raggiunge l’oggetto, per garantire che sia basato sui dati più recenti.

La creazione di contenuti è un processo altamente collaborativo e, in un mondo del lavoro ibrido, questo significa spesso comunicare in modo asincrono con gli altri.

Microsoft 365

Gli aggiornamenti di Microsoft Teams aumentano la flessibilità su quando e come si collabora.

Ora, è possibile recuperare o aggiornarsi su ciò che è successo nelle riunioni non programmate o di canale, con Live Transcript.

Per chi preferisce ascoltare la registrazione completa, è ora possibile regolare la velocità di riproduzione variabile (da 0,5 a 2 volte) per le registrazioni dei meeting di Teams in Stream. Nonché visualizzare le registrazioni indicizzate in base alle transizioni delle diapositive, per rendere più facile l’ascolto al proprio ritmo e navigare rapidamente al contenuto rilevante.

Funzioni e strumenti per il lavoro ibrido

La società di Redmond sta aggiungendo la possibilità di vedere l’ordine delle mani alzate in Teams. E sta portando le funzionalità fondamentali di Microsoft Visio nella suite Microsoft 365.

La funzione delle mani alzate in Microsoft Teams permette ai partecipanti alla riunione di informare i presentatori che vogliono parlare o che hanno una domanda, senza introdurre interruzioni.

Ora, Teams può mostrare l’ordine cronologico delle mani alzate. Ciò aiuta lo speaker a sapere l’ordine di chi invitare per primo a parlare, in modo da non perdere alcun contributo dei partecipanti alla riunione.

Microsoft 365

Con il passaggio al lavoro ibrido – mette poi in evidenza Microsoft –, i processi aziendali devono spesso essere trasformati e i diagrammi sono un ottimo modo per illustrare come viene svolto il lavoro.

Per contribuire a rendere i diagrammi più accessibili, la società di Redmond sta trasportando le funzionalità principali di Visio su Microsoft 365.

Ciò consentirà agli utenti di creare, modificare e condividere diagrammi con i membri del team dell’organizzazione. E con l’accesso ai modelli di diagrammi e alle forme più diffuse, è possibile visualizzare facilmente qualsiasi processo aziendale.

La web app Visio in Microsoft 365 è ora disponibile per tutti gli utenti con un abbonamento commerciale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php