Home Cloud Microservizi: arrivano le app di Azure Spring Cloud

Microservizi: arrivano le app di Azure Spring Cloud

Nel 2019 Microsoft e Pivotal (che ora fa parte di Vmware) hanno annunciato Azure Spring Cloud, un servizio completamente gestito per microservizi che consente di distribuire, operare e scalare rapidamente applicazioni Spring Boot e Spring Cloud in un ambiente Microsoft Azure.

L’obiettivo delle due aziende era quello di risolvere molte delle sfide comuni che gli sviluppatori enterprise affrontano quando si eseguono applicazioni Spring Boot su scala.

Il servizio – ha messo in evidenza Microsoft – gestisce lo scaling dinamico, le patch di sicurezza, la strumentazione out-of-the-box per il monitoraggio e altro ancora, in modo che gli sviluppatori possano concentrarsi sulle loro applicazioni.

Da allora, Microsoft ha lavorato con molti clienti tra cui Kroger, Swiss Re, Raley’s e Digital Realty per aiutarli a adottare il servizio. E la società di Redmond ha anche imparato che alcuni clienti hanno bisogno di qualcosa in più.

Molti clienti eseguono migliaia di applicazioni Spring Boot on-premise e hanno bisogno di funzionalità avanzate per accelerare i loro progetti di modernizzazione Spring. Sulla base di quanto appreso, Microsoft ha iniziato a lavorare su un nuovo tier Azure Spring Cloud con componenti supportati commercialmente per soddisfare le esigenze dei clienti enterprise.

E ora ha annunciato la disponibilità di Azure Spring Cloud Enterprise, in preview.

Azure Spring Cloud

Azure Spring Cloud Enterprise, ha sottolineato Microsoft, è un servizio gestito per Spring che è ottimizzato per le esigenze degli sviluppatori enteprise.

La società di Redmond ha collaborato con VMware per combinare l’expertise della piattaforma cloud di Microsoft con l’innovazione del portfolio VMware Tanzu.

Azure Spring Cloud Enterprise aggiunge componenti commerciali di Tanzu costruiti appositamente per soddisfare le esigenze delle imprese in materia di configurazione, integrazione, flessibilità e supporto.

Con Azure Spring Cloud Enterprise, ha affermato Microsoft, i clienti possono utilizzare i componenti VMware Tanzu che conoscono e apprezzano sull’infrastruttura Azure gestita.

Tanzu Build Service, Tanzu Application Configuration Service e Tanzu Service Registry sono disponibili durante la fase di preview. I clienti avranno la flessibilità di selezionare quali componenti Tanzu vogliono durante o dopo la creazione dell’istanza.

Microsoft e VMware continueranno ad aggiungere altri componenti Tanzu, come Tanzu Spring Cloud Gateway e Spring Cloud Data Flow, al servizio, fornendo un valore aggiunto ai clienti.

Azure Spring Cloud

Le grandi imprese hanno spesso flussi di lavoro complessi e hanno bisogno di ulteriori opzioni di configurazione per i loro ambienti e processi di sviluppo. Tanzu Build Service supporta configurazioni Buildpack personalizzabili che automatizzano la creazione di container e la governance.

Gli sviluppatori ricevono anche tutti i vantaggi della piattaforma Azure con opzioni di scalabilità e distribuzione globale senza limiti, così come l’integrazione con i servizi Azure. E i clienti possono spostare i loro carichi di lavoro Spring esistenti costruiti su componenti Tanzu su Azure Spring Cloud Enterprise, utilizzando il servizio per fornire un’infrastruttura Spring Cloud on-demand.

Azure Spring Cloud Enterprise include il supporto VMware Spring Runtime per i progetti Spring. Questo dà accesso agli esperti di Spring e alle versioni speciali dei più popolari progetti Spring specificamente progettati per l’uso aziendale, per sbloccare il pieno potenziale dell’ecosistema Spring e dare una spinta allo sviluppo delle applicazioni Spring.

Inoltre, Azure Spring Cloud Enterprise funziona su Azure in un ambiente completamente gestito. Si ottengono tutti i vantaggi di Azure, e l’esperienza è familiare e intuitiva. Basta creare le proprie istanze utilizzando uno strumento di provisioning di propria scelta: Azure Portal, Azure CLI, Azure Resource Manager Template o Terraform.

Azure Spring Cloud

Dopo aver creato la propria istanza e aver distribuito le proprie applicazioni, è possibile monitorare facilmente con Application Insights o altri strumenti di application performance management (APM) che il cliente sceglie di usare. Come per il livello standard, Azure Spring Cloud Enterprise viene fornito con il supporto out-of-the-box per l’aggregazione di log, metriche, tracce di app distribuite e avvisi.

In sintesi, Azure Spring Cloud Enterprise fornisce ai clienti funzionalità di configurazione avanzate e componenti Tanzu gestiti, il tutto supportato da VMware e Microsoft.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php