Home Digitale Collaboration: Meta facilita l'utilizzo di Workplace con Microsoft Teams

Collaboration: Meta facilita l’utilizzo di Workplace con Microsoft Teams

Meta – che, lo ricordiamo, è il nuovo nome della società di Facebook, Instagram e WhatsApp – ha annunciato due nuove integrazioni che aiuteranno le aziende che usano sia Workplace che Microsoft Teams a condividere informazioni e comunicare più facilmente con i loro dipendenti.

Un’integrazione tra le due piattaforme darà innanzi tutto ai dipendenti l’accesso ai contenuti di Workplace all’interno di Teams senza dover passare avanti e indietro tra le due app.

Questa funzione – ha sottolineato Meta – renderà ancora più facile per i dipendenti rimanere aggiornati con informazioni importanti, e aprirà più opportunità per il feedback e il coinvolgimento a livello aziendale.

Meta aggiungerà anche la possibilità di integrare gli stream delle riunioni di Teams Meeting nei gruppi di Workplace.

Questo permetterà ai dipendenti di guardare le riunioni e gli eventi dal vivo su qualsiasi app stiano usando, o di recuperare la visione più tardi guardando una registrazione su Workplace.

I clienti di Teams e Workplace possono usare queste integrazioni gratuitamente. Le imprese saranno in grado di trasmettere in streaming le riunioni e i broadcast da Teams a Workplace a partire dal 2022.

Meta Workplace

L’integrazione e l’interoperabilità tra le piattaforme dei due colossi dell’hi-tech non sono certo inedite e, anzi, queste nuove funzionalità approfondisce ulteriormente la relazione tra Microsoft e Meta, ha messo in evidenza la società Mark Zuckerberg.

Sin dall’anno scorso Meta ha collaborato con Microsoft per aiutare i clienti a connettersi, collaborare e comunicare in modo sicuro e gli utenti possono già integrare Workplace con SharePoint, OneDrive e la suite Office 365.

Meta ha anche sottolineato come Workplace sia stata inserita da Microsoft tra le quindici app più utilizzate di Azure AD nel 2020.

A questo proposito, l’azienda ha anche introdotto le integrazioni con Microsoft Azure AD per gli account di lavoro, per aiutare le aziende a gestire meglio i loro strumenti Meta.

E, il mese scorso, ha annunciato che a dicembre Microsoft Teams sarebbe stato disponibile su Meta Portal, cosa che permette ai lavoratori in ufficio e a casa di avere esperienze coinvolgenti di videochiamata utilizzando Teams.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php