Mercato switch: cresce l’offerta high end di Cisco

Cisco ha potenziato la linea degli switch Catalyst 6500 Series, aumentando la densità di porte e attivando nuove funzionalità Gbit e 10-Gbit.

23 settembre 2003 Cisco Systems ha potenziato la famiglia degli switch di fascia alta Catalyst 6500 Series, incrementando la densità di porte e attivando nuove funzionalità Gbit e 10-Gbit. La nuova offerta include un modulo Gbit-Ethernet su rame a 48 porte, rivolto espressemante ai fabbisogni dei data center, un modulo ibrido Gbit Ethernet a 24 porte per connessioni in fibra o rame e altre versioni per connessioni 10-Gbit Ethernet su fibra multimodale. Secondo il marketing della società californiana i nuovi dispositivi daranno al canale l'opportunità di offrire nuovi prodotti alla clientela consolidata attivando una fase di aggiornamento rispetto ai sistemi in essere. Un'altra opportunità riguarda la creazione di nuovi servizi di consulenza mirati al mercato dei data center e del consolidamento dei server aziendali. Il modulo Gbit Ethernet a 48 porte, disponibile a 15000 dollari, fa registrare un incremento del 50% rispetto alla densità di porte della serie 6500, riducendo il costo per porta di un terzo. Il modulo per fibre multimodali dovrebbe incoraggiare l'adozione dello standard 10-Gbit nelle imprese dove i cablaggi multimodali sono molto più diffuse (70% di penetrazione nel confronto con la fibra monomodale). Il modulo in questione è disponibile in due versioni, la 10-Gbit Sr utilizzata per distanze fino a 70 metri circa e la Lx4 per tratte di 300 metri con cablaggio standard. Il prezzo rispettivo è di 3000 e 4000 dollari.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome