“Mercato degli e-marketplace “”privati””: offerta congiunta Compaq, Microsoft e Clarus”

Compaq Global Services, Microsoft e Clarus sono pronte a lanciare congiuntamente un pacchetto di prodotti e servizi hardware, software e consulenziali mirati alle aziende manifatturiere interessate a sviluppare nuove piazze virtuali per il cosiddetto e …

Compaq Global Services, Microsoft e Clarus sono pronte a lanciare
congiuntamente un pacchetto di prodotti e servizi hardware, software
e consulenziali mirati alle aziende manifatturiere interessate a
sviluppare nuove piazze virtuali per il cosiddetto e-procurement
"privato". La soluzione business-to-business, battezzata
ExchangePaqs, consentirà alle aziende di allestire borsini di
interscambio privato e su invito insieme ai loro fornitori diretti di
fiducia. Gli ExchangePaqs saranno costituiti dalla piattaforma per
marketplace sviluppata da Clarus, "eMarket", dai software della
famiglia .Net Enterprise Servers di Microsoft (come Commerce Server
2000, BizTalk Server 2000 e Sql Server 2000) e dai sistemi Compaq
Proliant e StorageWorks. A contorno di quest'offerta, i Compaq Global
Services provvederanno agli aspetti della consulenza e
dell'integrazione. Malgrado il sensibile rallentamento della corsa
all'edificazione dell'e-business, Compaq ritiene che il concetto di
marketplace "privato" si affermerà in modo sempre più radicale.
Secondo Bill Galloway, responsabile dell'e-procurement per i Compaq
Global Services, le aziende hanno tratto qualche beneficio dalla
partecipazione alle piazze virtuali a pubblico accesso dedicate
soprattutto ai beni industriali indiretti. "Qualcuno ha creduto
che i beni diretti sarebbero stati una naturale estensione di questo
fenomeno, ma le aziende si sono accorte delle intrinseche differenze
e complessità dello scambio di materiali diretti"
.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here