McAfee aggiorna il suo antivirus per Microsoft Exchange 5.5

Tra le funzioni della nuova edizione di GroupShield spiccano la possibilità di verificare l’immunità dei messaggi e-mail in tre diversi modi e funzioni più evolute per il filtering dei contenuti.

McAfee ha aggiornato il suo GroupShield, ossia l'antivirus specificatamente
indirizzato all'impiego con Microsoft Exchange 5.5. Tra le caratteristiche
principali della nuova edizione del software troviamo la possibilità per gli
amministratori di verificare l'immunità dei messaggi di posta elettronica
tramite tre diversi metodi e funzioni più evolute per il filtering dei contenuti
di allegati e nomi di file.


Più in dettaglio, lo scan delle e-mail può essere effettuato attraverso
Messaging Application Program Interface (Mapi), Antivirus Application Program
Interface (Av Api) ed Extensible Storage Engine (Ese). McAfee offre
l'opportunità di scegliere tra uno di questi metodi perché ritiene che ciascuno
abbia caratteristiche peculiari che lo rendono idoneo a differenti tipi di
impiego. Perciò gli utenti possono scegliere in funzione delle singole
esigenze.


Venduto con una preconfigurazione volta a bloccare i più comuni hoax, il
nuovo GroupShield consente di bloccare più semplicemente le risposte o gli
inoltri massicci di messaggi di posta, che solitamente sono causati da un
virus.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here