Matsushita e Nec insieme per la telefonia cellulare

Non una fusione, ma una collaborazione per migliorare le economie di scala.

Nec e Matushita hanno reso noto di aver avviato i colloqui per trovare
forme di collaborazione nell'area della telefonia cellulare, con l'obiettivo di
dare nuova impulso a una attività in questo momento in perdita.
Va precisato che, per lo meno da parte di Nec, non vi sono piani di fusione o integrazione: obiettivo dei colloqui è sviluppare una collaborazione in grado di sfruttare le economie di scala, mantenendo entrambi i brand.

Per Nec, le previsioni vedono la divisione telefonia cellulare in perdita di circa 1490 milioni di dollari, mentre Matsushita dovrebbe riuscire a portare le perdite dello scorso anno, nell'ordine dei 74 milioni di dollari, verso un utile nell'ordine dei 53 milioni.
La collaborazione potrebbe prevedere sviluppi
diversi, inclusa una partnership a tre nella quale potrebbe essere coinvolta
anche Texas Instruments, per lo sviluppo di chip e software per il mercato 3G.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here