Microsoft Dynamics, CRM, NAV, AX supportano le aziende del Made in Italy che utilizzano la tecnologia come elemento che abilita l’ottimizzazione dei processi e le relazioni con clienti e fornitori.

Fashion, Food, Manufacturing: cosa hanno in comune le eccellenze del Made in Italy?
La capacità di innovare, certo.
Ma in tempi di crisi anche la capacità di internazionalizzare per crescere.
Ne è convinto Giovanni Stifano, direttore Dynamics in Microsoft Italia, sostenendo come la capacità di resistenza alla crisi di molte delle nostre imprese si veda anche sulla loro volontà di continuare a competere puntando anche sul digitale, ovvero ”utilizzando la tecnologia al servizio del loro business”.

Il riferimento è chiaro: i sistemi gestionali e il Crm sono strumenti in grado di supportare le imprese nella difesa del loro vantaggio competitivo, in particolare ottimizzando i processi e migliorando le relazioni e le azioni verso i clienti.
In quest'ottica, Microsoft Dynamics, che oggi conta 375.000 clienti e 5,5 milioni di utenti in tutto il mondo, presenta oggi una serie di novità integrate per migliorare la user experience e per ampliarne le funzionalità in ambito marketing, customer care e social listening.

La Spring Edition di Dynamics, disponibile sia on premise sia in cloud, oltre all'integrazione con Office 365, Yammer, Lync, Skype, SharePoint e Power BI for Office 365, porta con sé le funzioni di Social Listening per esplorare le conversazioni sui social per ottenere una visione real-time su prodotti e competition, di Marketing per pianificare meglio le campagne, generare lead qualificati e misurare il ritorno sull'investimento, oltre allo Unified Service Desk, derivante dall'acquisizione di Parature che indirizza le necessità legate a customer engagement e funzionalità multicanale.

Per quanto riguarda l'ambito Erp, la R3 di Dynamics AX 2012, anche in questo caso disponibile sia on premise sia in cloud, presenta un nuovo framework di app e servizi end-to-end per consentire alle aziende di sviluppare applicazioni per scenari specifici e dispositivi mobili in grado di connettersi in modo facile e sicuro al gestionale.
Similmente anche NAV, che guarda in modo specifico al mondo delle piccole e medie imprese , è disponibile in cloud attraverso Microsoft Azure e può girare all'interno di un portale aziendale Office 365, facilitando la condivisione dei documenti e la collaborazione.

Gli ambiti applicativi, è evidente sono pressoché infiniti.

Così, nell'ambito del fashion, la complessità legata alla stagionalità, ai cicli di vita accelerati, dalla multicanalità e dell'internazionalizzazione viene indirizzata con soluzioni che puntano alla gestione ottimale dei processi e al presidio della relazione con i consumatori.
Così Canali, specialista in capi sartoriali maschili di lusso, utilizza Microsoft Dynamics AX e CRM per la gestione di tutti i processi del Gruppo e dei siti produttivi italiani, mettendo in relazione le attività Finance e Retail delle filiali estere, dove le sedi sono collegate con punti vendita, outlet e showroom.
Damiani, che opera nel mondo della gioielleria di alta gamma, utilizza Microsoft Dynamics Crm per utilizzare con maggiore efficacia le leve di marketing, presidiando tutti i punti di contatto con clienti e consumatori.
Nel calzaturiero, poi, Fratelli Rossetti ha scelto un unico Erp internazionale, Dynamics NAV, per migliorare il controllo e uniformare i processi aziendali, integrando anche le estensioni per la gestione della contabilità analitica e l'utilizzo del sistema di controllo di gestione, estensioni per la gestione delle provvigioni, grazie a cui è possibile elaborare dati derivati dall'incrocio di voci quali agente, articolo, cliente, periodo, sconto, regione, con importi fissi e variabili.

L'approccio del mondo del Food viene meglio descritto nei due video che accompagnano questo approfondimento.
Va detto che questo mercato, così importante per il Made in Italy, presenta un elevato livello di complessità, nel quale ritmi, scadenze, tipologie di produzione, rapporti con i fornitori, con il sistema normativo, con i controlli sanitari, con i canali distributivi va gestito con cura e attenzione.

Anche nel manufacturing la tecnologia è alleato prezioso per le imprese che difendono la loro competitività puntando alla riduzione dei costi, al miglioramento qualitativo, all'ampliamento della gamma, al miglioramento dei margini.
Mapei, produttore di adesivi e prodotti chimici per l'edilizia ad esempio, ha scelto Dynamics CRM a supporto dell'internazionalizzazione per offrire alla forza vendite informazioni statistiche puntuali su ordinato ed evaso e per supportarla nella pianificazione giornaliera delle proprie attività con reportistica integrata.

Similmente, le tecnologie Microsoft Dynamics supportano Parcol, che opera nel settore delle valvole per impianti tecnologici, nella gestione e nella comunicazione delle sue nuove attività in Cina.

”Tutte queste aziende - conclude Stifano - hanno mostrato l'esigenza di dare continuità alla specificità del loro business, pur andando verso la standardizzazione dei processi”.
La tecnologia deve garantire l'evoluzione, conservando la specificità dell'impresa, ovvero i suoi valori di eccellenza, altrimenti ”rischia di diventare un fatto inibitorio”.
Le aziende che hanno scelto le soluzioni Microsoft, prosegue Stifano, hanno intrapreso il loro processo ”anche perché ritenevano di poter conservare le loro eccellenze senza doverle asservire a qualcosa che rischia di diventare appiattimento”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome