macOS Server offre componenti software per il lavoro di gruppo e la comunicazione in un’azienda, un istituto o un’organizzazione. Viene distribuito da Apple come software aggiuntivo di macOS. Ecco quindi che, a seguito del rilascio dell’ultima versione del sistema operativo macOS High Sierra, arriva anche la nuova versione di macOS Server.

Si tratta di un’applicazione disponibile su Mac App Store che va aggiunto a macOS “standard” e trasforma il Mac in un server. Un server in stile Apple, facile da installare e da gestire. Non per questo però povero in fatto di potenza e funzionalità. E soprattutto progettato per funzionare in perfetta simbiosi con macOS e iOS. Un server per tutti o, come si usava dire un tempo, “per il resto di noi”, e che Apple indica adatto per piccoli uffici e aziende, scuole, sviluppatori e reti domestiche. Offerto tra l’altro a un prezzo interessante e concorrenziale: 21,99 euro.

macOS Server 5.4 è la nuova versione, disponibile ora su Mac App Store. È un’applicazione aggiuntiva, per cui richiede un Mac con macOS High Sierra. Molte delle novità della versione 5.4 rispecchiano naturalmente i recenti aggiornamenti di Mac, iPad e iPhone a macOS High Sierra e iOS 11, e naturalmente possono esserci funzioni specifiche che hanno requisiti aggiuntivi.

macOS ServerTra le novità dunque il supporto per i volumi APFS, il server Xcode integrato in Xcode, opzioni avanzate di condivisione integrate direttamente in macOS, nuove opzioni nel Gestore profilo. macOS Server 5.4 apporta inoltre una serie di novità collegate ai recenti aggiornamenti rilasciati da Apple: iOS 11, macOS 10.13 e tvOS 11.

In questa sezione del sito Apple sono disponibili informazioni su macOS Server.

macOS Server
macOS Server
Developer:
Price: 21,99 €
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome