<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Apple Mac Studio, Sonnet svela i sistemi di montaggio rack ed espansione

Mac Studio, Sonnet svela i sistemi di montaggio rack ed espansione

Sonnet Technologies ha annunciato i sistemi di montaggio a rack professionali RackMac Studio e xMac Studio per i computer Apple Mac Studio.

Il RackMac Studio è un enclosure per installare e proteggere uno o due computer Mac Studio. Disponibile in tre configurazioni, xMac Studio invece contiene un singolo computer Mac Studio più un modulo di espansione Thunderbolt to PCIe.

Entrambi i sistemi hanno un’altezza 3U, sono progettati per essere inseriti in rack di apparecchiature standard da 19 pollici e includono uno spazio sotto ogni computer che consente agli utenti di riporre in modo sicuro dietro un pannello le unità SSD Thunderbolt o USB collegate.

RackMac Studio è un rackmount enclosure compatto, profondo 9,5 pollici e con montaggio in rack 3U. Supporta l’installazione di due computer Mac Studio, fissandoli dietro un pannello frontale rimovibile e fornendo un accesso aperto agli slot per schede SD e alle porte del pannello frontale e posteriore.

Sonnet

RackMac Studio consente di azionare dal pannello anteriore l’interruttore di alimentazione posteriore del Mac Studio e di collegare un cavo USB passante montato sul pannello a una delle porte USB-A, permettendo all’utente di accendere e spegnere ciascun computer senza dover accedere al retro e di collegare facilmente una tastiera, un mouse, una chiavetta USB o un altro dispositivo USB alla parte anteriore dell’involucro.

La profondità di montaggio ridotta di RackMac Studio lo rende particolarmente adatto all’installazione in piccoli rack da viaggio e in case poco profondi.

xMac Studio è un alloggiamento per il montaggio in rack 3U con profondità di 16,5 pollici e sistema di espansione da Thunderbolt a scheda PCIe: supporta un singolo Mac Studio e include un modulo di espansione da Thunderbolt a scheda PCIe da tre slot o da uno slot.

Sonnet

È inoltre disponibile anche un modello senza modulo di espansione per i clienti che ne possiedono già uno da un sistema Sonnet Echo III o DuoModo, ha spiegato Sonnet.

Come il RackMac Studio, l’xMac Studio fissa il computer dietro un pannello frontale rimovibile e offre un accesso aperto allo slot per schede SD e alle porte anteriori e posteriori del computer.

L’xMac Studio include lo stesso gruppo di pulsanti di accensione per accendere e spegnere il computer, ma sostituisce il cavo USB passthrough a una porta con un hub USB-A a quattro porte per il collegamento dei dispositivi nella parte anteriore del contenitore.

L’xMac Studio è dotato di guide regolabili che ne supportano l’installazione in rack profondi da 16 a 24 pollici. Al posto di un secondo computer, xMac Studio include un modulo di espansione da Thunderbolt a scheda PCIe in due configurazioni opzionali.

Sonnet

Il modello xMac Studio/Echo III incorpora un modulo di espansione Echo III (lo stesso utilizzato nei sistemi di espansione Echo III Desktop, Echo III Rackmount e DuoModo di Sonnet).

Dispone di uno slot PCIe 3.0 x16 e due slot PCIe 3.0 x8; ospita schede PCIe a tutta altezza e lunghezza (fino a 12,28 pollici) e le collega alla porta Thunderbolt del computer tramite un cavo Thunderbolt (40Gbps) incluso.

Il modulo integra un alimentatore universale da 400 W e include un connettore di alimentazione ausiliario da 75 W per le schede non GPU che richiedono un’alimentazione supplementare.

Il modulo include un interruttore di modalità che consente l’uso di tre schede PCIe Avid Pro Tools | HDX e dispone di due ventole di raffreddamento Noctua per un funzionamento ultra-silenzioso.

Il modello xMac Studio/Echo I incorpora un modulo di espansione Echo I (lo stesso utilizzato nei sistemi di espansione Echo I Desktop e DuoModo di Sonnet); dispone di uno slot PCIe 3.0 x16; supporta una singola scheda PCIe a tutta altezza, a tutta lunghezza, a singola o doppia larghezza; si collega alla porta Thunderbolt del computer tramite un cavo Thunderbolt (40Gbps) incluso.

Il modulo integra un alimentatore universale da 400 W e include un connettore di alimentazione ausiliario da 150 W per le schede non GPU che richiedono un’alimentazione supplementare. È inoltre dotato di due ventole di raffreddamento Noctua. Il modulo è ideale per l’uso con schede adattatore che richiedono l’intera larghezza di banda del segnale PCIe di Thunderbolt per ottenere le massime prestazioni.

Sonnet

I computer Mac Studio – sottolinea Sonnet – offrono un’elevata potenza di elaborazione, superano computer di dimensioni e prezzo superiori e dispongono di numerose porte per il collegamento di periferiche. Ma da soli non sono la scelta ideale per tutti gli utenti.

L’integrazione di un Mac Studio, progettato per stare su una scrivania, in un rack per supportare molti flussi di lavoro professionali pone delle difficoltà, e la mancanza di slot per schede di espansione interne che si trovano nei computer desktop tower ne limita la connettività e le capacità.

RackMac Studio e xMac Studio di Sonnet sono progettati per risolvere questi problemi grazie a un design intelligente.

Sonnet

Gli enclosure RackMac Studio e xMac Studio proteggono i computer Mac Studio senza intrappolarli nel ricircolo dell’aria calda del rack, consentendo loro di rimanere freschi in un rack come su una scrivania, assicura l’azienda.

Entrambi gli enclosure sono robusti e utilizzano solidi cuscinetti in gomma che tengono saldamente i computer in posizione durante il trasporto, rendendo le soluzioni Sonnet adatte anche per l’uso in molded rack case, fly rack o nella maggior parte dei rack da viaggio per rendere mobili i Mac Studio.

Inoltre, grazie ai pannelli frontali fissati con viti a testa zigrinata, RackMac Studio e xMac Studio consentono di installare o rimuovere i computer senza bisogno di attrezzi.

Leggi tutti i nostri articoli su Mac

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php