Mac e accessibilità: come usare il mouse… senza mouse

Abbiamo trattato con una certa frequenza le opzioni che macOS e iOS inseriscono nell'ambito delle funzioni per l'accessibilità dei Mac, iPhone e iPad. Si tratta di funzioni utili per chi ha vari livelli di disabilità fisiche e percettive, ma in realtà molte di esse sono utili per chiunque. Una particolare funzione riguarda il controllo del mouse... senza mouse.

La funzione si trova nelle Preferenze di Sistema, ovviamente nel pannello Accessibilità e in particolare nella sotto-sezione Mouse e trackpad. Selezionando questa parte del pannello appare, sulla destra, l'opzione Abilita "Tasti mouse"  e il comportamento della funzione viene regolato anche dalle opzioni immediatamente sotto e da quelle richiamate con il pulsante Opzioni.

accessibilita-tasti-mouseIn sintesi, la funzione di accessibilità Tasti mouse permette di controllare il puntatore del mouse usando il tastierino numerico della tastiera estesa. Oppure, per le tastiere ormai standard dei Mac e soprattutto dei portatili, usando il blocco di tasti 789/uio/jkl.

Cliccando sul pulsante Opzioni si attiva un pannello con alcune impostazioni di contorno, tra cui quella più importante riguarda la scorciatoia da tastiera per attivare o disattivare Tasti mouse: premere cinque volte di seguito il tasto Alt. Se viene attivata questa opzione, può capitare (raramente) di passare in modalità Tasti mouse per errore.

Chi usa un portatile vorrà probabilmente anche disabilitare la trackpad quando si controlla il puntatore con la tastiera, per evitare conflitti. C'è un'opzione anche per questo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome