L’ufficio tascabile secondo Fujitsu Siemens

Presentati i palmari Pocket Loox 710 e 720. Dispongono del doppio slot per compact flash e secure digital. La connettività è garantita dalle interfacce Bluetooth, WLAN e IrDa. Il top della gamma integra anche una fotocamera digitale da 1,3 Mpixel

27 settembre 2004 Fujitsu Siemens va ad arricchire l'offerta di
palmari con i Pocket Look 710 e 720.

Si tratta di due modelli basati su Windows Mobile 2003 (Second
Edition, per cui lo schermo può essere utilizzato in verticale o in orizzontale)
e su processore Intel.

Caratteristiche comuni ai due palmari sono il chip PXA272
(da 416 MHz nel 710 e da 520 MHz nel 720), la flash memory (64 MB), le interfacce
di connettività (Bluetooth, infrarossi e WLAN). Entrambi sono dotati
di un alloggiamento per schedine CF e SD.

Da sottolineare il software di add-on che, accoppiato al microfono e al piccolo
altoparlante, permette di trasformare i Pocket Loox 700 in un sistema
VoIp
(Voice Over IP). In pratica, se la rete aziendale è già
predisposta per il VoIp si potranno fare telefonate tramite i palmari usando
il network.

A ogni buon conto è disponibile la scheda opzionale Connect2Air
per collegarsi via GSM/GPRS a Internet.

Per quanto riguarda la batteria, si parla di un modello da 1.640 mAh che, secondo
quanto comunicato, garantisce un'autonomia di almeno 12 ore.

Tre sono le principali differenze fra i due palmari: la memoria di sistema
(64 MB per il 710 e 128 per il 720), le dimensioni del display (3,5 pollici
per il 710 e 3,6” con risoluzione VGA per il 720) e la
presenza nel 720 della fotocamera digitale da 1,3 Mpixel.

Tutto questo si traduce in una differenza di prezzo di 100 euro (499
euro per il Pocket Loox 710 e 599 euro per il 720
).

Entrambi i modelli sono già disponibili e sono forniti con un buono
del valore di circa 70 euro
per poter scaricare del software addizionale
da www.pocketloox-choice.com.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here