L’ufficio mobile secondo Cisco

Cisco Systems ha annunciato una nuova strategia per il collegamento degli utenti in mobilità alle infrastrutture dei rispettivi uffici. L’offerta è un vero e proprio servizio basato sulle attuali linee di prodotto e viene inglobata sotto …

Cisco Systems ha annunciato una nuova strategia per il collegamento
degli utenti in mobilità alle infrastrutture dei rispettivi uffici.
L'offerta è un vero e proprio servizio basato sulle attuali linee di
prodotto e viene inglobata sotto la nuova insegna Cisco Internet
Mobile Office. Tecnologicamente Internet Mobile Office utilizza
sistemi di commutazione VPn, a larga banda e wireless, così come il
Voice over Ip e il target di riferimento sarà costituito dai grandi
alberghi, dagli aeroporti, i centri congressi e i service provider.
Una volta stabilita la connessione tra imprese e punti di accesso
remoti tramite collegamenti Vpn, gli utenti finali possono avere
accesso alle applicazioni centralizzate e ai sistemi telefonici
interni, esattamente come se si trovassero seduti alle rispettive
scrivanie. Nell'annunciare l'iniziativa al Comdex di Las Vegas,
Charles Giancarlo, uno dei vice-president di Cisco ha parlato anche
del sito Web legato alla promozione di Internet Mobile Office, che
fornisce informazioni sulle infrastrutture di accesso già messe a
disposizione degli utenti. Fino a questo momento, le squadre
incaricate della vendita diretta e i partner di canale operativi
sulla nuova offerta hanno siglato accordi di collaborazione con
alcuni grossi provider americani. Attraverso questi fornitori è già
possibile usufruire del servizio da diverse centinaia di siti mobili
e Cisco punta a sottoscrivere qualche migliaio di abbonamenti entro
la fine dell'anno. I costi variano da una fascia di 30-40 dollari al
mese a costi compresi tra i 100 e 200 dollari, per i "power user".

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here