Lucent preme sull’acceleratore dell’ottico

Lucent Technologies ha presentato una nuova tecnologia a larga banda su fibra ottica e ha annunciato la firma di un contratto di fornitura nei confronti di Time Warner Telecom. Il nuovo WaveStar OLS 1.6T introdotto in questi giorni è in grado di …

Lucent Technologies ha presentato una nuova tecnologia a larga banda
su fibra ottica e ha annunciato la firma di un contratto di fornitura
nei confronti di Time Warner Telecom. Il nuovo WaveStar OLS 1.6T
introdotto in questi giorni è in grado di erogare servizi di accesso
a Internet e telefonia vocale direttamente su reti in fibra ottica a
velocità fino agli 1,6 terabit al secondo. La tecnologia si basa su
metodi a multiplazione di lunghezza d'onda "densa" (DWDM). Time
Warner Telecom, un provider alternativi di servizi telefonici e
Internet focalizzato sul mercato aziendale, ha sottoscritto con
Lucent un contratto triennale del valore di 100 milioni di dollari
per l'installazione di questo apparato. L'upgrade della
infrastruttura Time Warner dovrebbe concludersi entro la metà di
questo anno in alcuni stati occidentali degli Usa. Molta di questa
infrastruttura è stata acquisita da Gst Telecommunications nel corso
di una recente asta fallimentare. Grazie alla tecnologia Lucent, Time
Warner Telecom potrà espandere la capacità della sua rete. Il sistema
WaveStar è in grado di trasportare contemporaneamente 320 milioni di
messaggi di posta elettronica di una pagina, in pratica uno per
ciascun abitante degli Stati Uniti e del Canada. Con questo
incremento si consolida il parallelo che ormai accomuna l'industria
delle telecomunicazioni ottiche all'industria dei semiconduttori,
entrambi caratterizzati da ritmi evolutivi ormai frenetici. Lucent lo
scorso aprile aveva già raddoppiato la capacità di WaveStar passando
dai 400 agli 800 gigabit di larghezza di banda.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here