Lucent ci ripensa e non rilascia più lo switch ATM MSC 25000

Doveva inserirsi al centro delle reti dei provider, ma l’andamento del mercato ha suggerito alla società americana di attendere tempi migliori.

Il produttore di apparati di Tlc ha annunciato di aver accantonato i piani di rilascio di MSC 25000, uno switch ATM (Asynchronous Transfer Mode) destinato al "cuore" delle reti dei provider. Il prodotto, atteso a dicembre, era stato presentato alla fiera SuperComm a giugno e si posizionava come una proposta di punta per gli operatori. La decisione sembra essere legata al cattivo andamento della domanda, conseguente alla scelta di molti carrier di ridimensionare i piani di crescita delle infrastrutture, oltre che al progetto di ristrutturazione interna in atto nella stessa Lucent. Inoltre, l'MSC 25000 non offriva supporto alla tecnologia emergente MPLS (Multiprotocol Label Switching), destinata, secondo molti, a prevalere su ATM. Su questo fronte, Lucent sembra essere in ritardo rispetto ad altri concorrenti, quali Cisco, Alcatel e Juniper.
Il vendor resta, comunque, in grado di soddisfare le richieste dei clienti con altri prodotti Atm e conta di mantenere inalterata l'attuale leadership in questo segmento.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here