Lotus Notes e Domino 6 entrano in beta

I prodotti di punta del marchio di casa Ibm sembrano pronti a un importante rinnovamento. Dal palco dell’edizione 2002 di Lotusphere annunciati i prerilasci, che evidenziano soprattutto il supporto di Java 2 Enterprise Edition.

Lotus Software scende pesantemente sul campo dei nuovi servizi Web delineando una nuova strategia che culminerà con il pieno supporto della Java 2 Enterprise Edition 1.3. Ma l'azienda software del gruppo Ibm ha utilizzato la platea di Lotusphere 2002 anche per annunciare la disponibilità della versione beta finale, detta di “prerilascio”, di Notes e Domino 6, in attesa di un lancio definitivo programmato per il terzo trimestre di quest'anno.

Secondo Michael Lorio, responsabile Lotus per le funzionalità collaborative avanzate, la decisione di supportare la piattaforma J2ee fa parte dell'impegno per un costante miglioramento delle capacità di Notes. Lorio ha spiegato che la piattaforma Java di Sun viene già supportata da altri prodotti dell'attuale portafoglio Lotus, come Lotus Workflow. Ora la promessa di implementarlo in modo così esteso è un chiaro messaggio trasmesso alla clientela e al mondo degli sviluppatori. Fino a oggi Lotus ha sviluppato un prodotto ad alta integrazione, ma rivolto essenzialmente all'interno dell'impresa. Ora le aziende utenti devono essere in grado di collaborare direttamente con partner, fornitori e clienti. Lorio non ha precisato la tempistica del lavoro di integrazione di J2ee, limitandosi a precisare che il supporto è previsto già nelle versioni di Notes e Domino successive alla 6.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome