Lotus lancia nuovi prodotti per il km e l’instant messaging

La settimana prossima a Lotusphere, Lotus presenterà nuovi server mobile e nuovi piani per il mercato degli Application Service Provider (Asp). Tutte le offerte comporteranno anche le date di sviluppo, cosa che Lotus è stata incapace di r …

La settimana prossima a Lotusphere, Lotus presenterà nuovi server
mobile e nuovi piani per il mercato degli Application Service
Provider (Asp). Tutte le offerte comporteranno anche le date di
sviluppo, cosa che Lotus è stata incapace di raggiungere nei due anni
precedenti. La società ha pianificato l'annuncio per l'1 marzo, data
di sviluppo per il proprio Domino Knowledge Discovery System,
precedentemente chiamato Raven. Il software, il cui sviluppo è stato
ritardato di un anno, è stato minato anche dal ritardo del Discovery
Server, il suo sofisticato motore di ricerca. Raven, comunque, non
arriverà a buon mercato, con un prezzo di partenza di 395 dollari per
utente e di 100.000 dollari per processore. La società ha messo in
conto anche lo sviluppo di Sametime 2.0, la prossima versione del
proprio instant messaging server. La prossima release di Domino, dal
nome in codice di RNext, includerà capacità di roaming utente e
multiutente, agenti di sicurezza e ampliamenti di calendaring e
scheduling sul client. Il server include nuovi strumenti di
monitoraggio, amministrazione Web, gestione basata sulla policy per
utenti e server, controlli di accesso al server e un nuovo installer.
Una pre-release di RNext sarà resa disponibile fra poco ai partner,
dopo il Lotusphere, e la prima beta pubblica sarà realizzata questa
primavera. Lotus ha pianificato anche quattro nuovi server per
l'accesso mobile che faranno parte della nuova famiglia Domino
Everyplace Server che sarà sviluppata a luglio. I server
supporteranno l'accesso mobile a Domino da cellulari Wireless
Application Protocol (Wap), Pda (Personal Digital Assistant) e altri
dispositivi. L'Access Server è il modello di base e supporta
l'accesso a mail, calendaring e alla rubrica, ma non supporta la
replicazione. Il Synchronization Server aggiunge questa feature alla
preparazione di Access. L'Enterprise Server aggiunge, invece,
l'accesso alle applicazioni basate su Domino, mentre Sametime
Everplace Server fornisce l'instant messaging agli utenti mobile. La
famiglia di server incorporerà l'offerta attuale Ibm/Lotus incluso
l'EasySync per la sincronizzazione di Pda, Mobile Services per
Domino, Ibm Mobile Connect e Domino Everyplace Quickstart. Per
finire, Lotus ha in previsione di rilasciare anche la versione Asp di
Domino Everyplace alla fine dell'anno. La società opererà come un
Asp, sotto la denominazione di Lotus Collaboration Services,
ospitando servizi collaborativi di Domino e di messaging, inclusi
l'instant messaging, gli e-meeting e i workplace on-line, utilizzando
le proprie applicazioni Sametime e QuickPlace.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here