Home Prodotti Sicurezza Lotta al ransomware: Cohesity integra la data protection con Cisco SecureX

Lotta al ransomware: Cohesity integra la data protection con Cisco SecureX

L’integrazione Cohesity-Cisco potenzia gli strumenti di SecOps con automazione operativa, accelera il rilevamento delle minacce e i tassi di risposta agli attacchi.

Cohesity e Cisco hanno integrato la piattaforma di gestione dati Cohesity Helios con la piattaforma unificata Cisco SecureX.

La soluzione di data protection risaultante automatizza la consegna delle informazioni critiche di sicurezza alle imprese che devono fronteggiare attacchi ransomware, aiutandole ad accelerare i tempi di rilevamento, indagine e ripristino.

L’integrazione abilita gli strumenti di Security Operations (SecOps) a collaborare facilmente e in modo efficace con quelli di IT Operations (ITOps) e di Network Operations (NetOps) per rafforzare le policy di sicurezza dei dati.

L’integrazione tra Cohesity Helios e Cisco SecureX accelera le indagini sui ransomware e la gestione degli incidenti aggregando e correlando gli insight sui dati compromessi con altre informazioni contestuali di intelligence globale su una singola piattaforma; mostra istantaneamente in una sola schermata le minacce più rilevanti e come queste stiano influenzando l’organizzazione dei dati. Condivide le informazioni sulle minacce ransomware senza soluzione di continuità tra piattaforme e team, per migliorare i tempi di rilevamento, risposta e recovery; soddisfa i Service Level Agreement critici durante l’intero ciclo – dal rilevamento al recovery dopo un attacco ransomware – con workflow automatizzati per la protezione dei dati tra SecOps, ITOps e NetOps.

La gestione dei dati di Cohesity potenzia Cisco SecureX aggiungendo visibilità e contesto a ogni evento dotato di rilevanza che riguardi i dati, integrando le attuali capacità di Cisco di aggregare automaticamente segnali da reti, endpoint, cloud e app.

Gli amministratori IT e i team dei Security operations center (SOC) possono visualizzare contemporaneamente gli allarmi quando un attacco ransomware colpisce i dati aziendali. Cisco SecureX aggrega questa informazione con altre fonti di intelligence sulle minacce, mettendo il SOC in condizione di rispondere in modo rapido direttamente dalla dashboard SecureX. Ciò può includere l’avvio di un workflow per ripristinare i dati o i workload compromessi fino all’ultima snapshot pulita.

Cohesity offre funzionalità anti-ransomware per aiutare a proteggere i dati di backup dai criminali informatici. L’architettura di Cohesity aiuta ad assicurare che i dati di backup siano immutabili e non possano essere criptati, modificati o cancellati.

Il suo software, guidato da insight potenziati dall’AI, monitora costantemente eventuali anomalie nei dati di un’impresa. Nel caso di attacco, Cohesity aiuta a individuare una copia pulita dei dati per ridurre i tempi di inattività, minimizzare le perdite e assicurare la business continuity.

Cohesity è ora un Cisco Secure Technical Alliance Partner e membro dell’ecosistema di sicurezza di Cisco. La collaborazione di sicurezza tra le due aziende si basa su Cohesity come partner Cisco SolutionsPlus per la gestione innovativa dei dati; Cohesity Helios come soluzione di backup convalidato e compatibile con S3, disaster recovery e retention a lungo termine per Cisco Secure Workload (prima Cisco Tetration); Cohesity ClamAV app sul Cohesity Marketplace basato su una soluzione antivirus open source di Cisco; e Cohesity integrated secure, single sign-on (SSO) con Cisco Duo.

Leggi tutti i nostri articoli su Cohesity

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php