Longhorn diventa Windows Server 2008

Sarà l’ultima edizione a 32 bit. E Vista tocca le 40 milioni di copie vendute, il doppio di XP.

In apertura dell'annuale edizione del WinHec, l'evento dedicato agli
sviluppatori, è stato lo stesso Bill Gates a dare la notizia alla comunità
riunita: alla fine della scorsa settimana erano 40 milioni le copie di Windows
Vista vendute. Questo significa che per la nuova piattaforma si parla di un
tasso di adozione doppio rispetto a Windows Xp.

Detto questo, vero protagonista dei primi due giorni dell'evento è stato Longhorn, del quale è stato finalmente ufficializzato il nome commerciale: Windows Server 2008.
Sarà rilasciato
sia in versione a 32 bit, sia a 64, ma sarà l'ultima volta.


Già il suo successore, una cosiddetta interim release
denominata Windows Server 2008 R2, la cui uscita è prevista per il 2009, verrà
rilasciato solo a 64 bit.


Sempre nel corso del
WinHec, Microsoft ha confermato che gli altri prodotti, legati a Windows Server
2008, sono in linea con le date di rilascio previste. Tra questi uno small
business server, nome in codice Cougar, e un server per il midmarket, nome in
codice Centro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here