Lombardia, bando Linea R&S per Aggregazioni

aagregazioni

La Regione Lombardia ha pubblica il bando “Linea R&S per Aggregazioni” a supporto dei progetti di Ricerca e Sviluppo nelle aree di specializzazione della Smart Specialisation Strategy (S3) regionali.

L’intervento intende favorire la diffusione e l’utilizzo di nuove tecnologie da parte delle imprese e dell’ecosistema dell’innovazione, per promuovere innovazione e crescita competitiva.

Il Bando mette a disposizione 120 milioni di euro così suddivisi: 60 milioni a valere sul Fondo “Linea R&S per Aggregazioni” per il finanziamento a tasso agevolato e di altri 60 milioni di euro per il contributo a fondo perduto per programmi di Ricerca e Innovazione realizzati da MPMI anche in collaborazione con Organismi di ricerca (Pubblici e Privati) e/o grandi imprese, in grado di valorizzare e mettere a sistema le competenze e le eccellenze presenti sul territorio. I Partenariati devono essere composti da minimo 3 soggetti di cui almeno 2 Pmi e/o 1 Organismo di ricerca e/o 1 grande impresa e devono rispettare i seguenti requisiti: le Pmi partecipanti al Partenariato devono sostenere cumulativamente almeno il 60% delle spese totali ammissibili del Progetto di R&S. Le grandi imprese possono sostenere cumulativamente sino al 25% delle spese totali ammissibili del Progetto di R&S. Ciascun Partner non può sostenere meno del 10% delle spese totali ammissibili del Progetto di R&S eciascuna Pmi può partecipare a massimo 2 Progetti di R&S presentati a valere sul Bando.

I progetti devono afferire alle aree di specializzazione individuate dalla Strategia regionale di specializzazione intelligente per la ricerca e l’innovazione (S3) quali: aerospazio, agroalimentare, eco industria, industrie creative e culturali, industria della salute, manifatturiero avanzato, mobilità e Smart Cities and Communities.

Sono ammissibili a intervento finanziario Progetti di R&S della durata di 24 mesi dalla data del decreto di concessione dell’agevolazione, che comportino spese totali ammissibili per un importo non inferiore a 1.000.000 euro e con un massimo di finanziamento complessivo concedibile per progetto di 2.000.000 di euro

La domanda di partecipazione può essere presentata esclusivamente online sul servizio SiAgeSistema Agevolazioni fino all’11 marzo 2016.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here