Logitech punta su audio e gaming

Le novità proposte per la campagna autunnale consistono in due nuovi kit di altoparlanti 5.1 e nel rinnovo pressoché totale della gamma di dispositivi per il gioco per Pc e console. Il tutto all’insegna del wireless (gampad e joystick) e del ritorno di forza (volanti)

11 settembre 2002 È tutta basata sull'audio e sul gaming la campagna
autunnale di Logitech. La società ha infatti presentato due nuovi kit di
altoparlanti surround 5.1 e una completa gamma di dispositivi per giocare
indirizzati sia all'impiego con il Pc sia con le console Gamecube, PlayStation e
Xbox.


Il prodotto di punta dei due nuovi kit audio, il modello Z-680, è
caratterizzato dalla presenza di un decoder in grado di riprodurre sia la
codifica Dolby Digital sia quella Dts. A ciò si aggiunge la presenza di un
circuito Dolby Pro Logic II e la possibilità di collegare
simultaneamente quattro differenti sorgenti audio. Gestita tramite
telecomando, una centralina di controllo consente di effettuare ogni regolazione
da remoto. I Logitech Z-680 offrono una potenza di 450 W Rms e si fregiano
inoltre della certificazione Thx, una sorta di benchmark della fedeltà audio
theatre definito da Gorge Lucas. La disponibilità è prevista per la fine di
ottobre a un prezzo di listino di 499 euro.
L'altro kit di altoparlanti
presentato da Logitech è lo Z-640. Più economico del precedente (costa 199 euro)
è dotato di un decoder Dolby Digital e utilizza un subwoofer dual-chamber
Pressure Driver per fornire una migliore riproduzione delle frequenze più
basse.


Decisamente più ampia l'offerta dei nuovi controller per giocare: si tratta
infatti di un rinnovo pressoché globale della gamma che ha riguardato gamepad,
volanti e joystick. Caratteristica comune dei pad e degli stick è la
connettività wireless (la trasmissione avviene a 2,4 GHz) volta a fornire una
maggiore libertà di movimento al giocatore. Peculiarità distintiva dei volanti è
invece la presenza del ritorno di forza. E questo sia che si tratti del modello
per Pc o per console. Una curiosità: nel caso di Gamecube, Logitech ha
presentato il volante ancor prima che siano disponili i giochi che ne consentono
l'utilizzo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here