Lo storage di Dell si attacca alla rete

Dopo le San, Dell spinge i prodotti Nas. Una sigla simile che sta a indicare prodotti dal concetto leggermente differente. I Network Attached Storage, infatti, contrariamente alle storage area network, non rappresentano segmenti a sé stanti dell

Dopo le San, Dell spinge i prodotti Nas. Una sigla simile che sta a
indicare prodotti dal concetto leggermente differente. I Network Attached
Storage, infatti, contrariamente alle storage area network, non
rappresentano segmenti a sé stanti delle reti aziendali, ma dispositivi ch
e
si collegano direttamente alla rete stessa, senza necessità di server
dedicati. Apparati, dunque che possono fornire grandi quantità di dati
rapidamente e, relativamente, economicamente. Non a caso, Idc ha prevede
che il mercato dei Nas crescerà dai 500 milioni di dollari dell'anno
scorso, fino a 5 miliardi di dollari nel 2003.
Proprio una nuova linea di dispositivi del genere è protagonista
dell'annuncio della casa statunitense. In particolare, Dell ha presentato
le caratteristiche di PowerVault 700N, tra le quali spicca una funzione
"snapshot", che automaticamente salva copie del file system in background,
in modo da permettere un rapido e sicuro recupero dei file persi o
rovinati. é anche possibile prevedere un mirroring remoto attraverso una
Wan, in modo da salvaguardarsi dal rischio di danni fisici, i cosiddetti
disastri. Sempre per la massima disponibilità e affidabilità si possono
porre in cluster due 700N.
Scontato il supporto Raid, meno, invece, un'utility Web based per
configurare i privilegi di rete. Altra novità è il supporto di file syst
em
Unix che affiancano quelli Nt. La natività del supporto permette di
risparmiare tempi di traduzione delle procedure di sicurezza di Unix quando
un utente Windows deve accedere ai dati dell'altro sistema.
Tre i modelli previsti, PowerVault 720N gestisce fino a 450 Gb e 3.000
utenti, mentre il top della gamma, siglato 760N, arriva a 1,4 Tb e 15mila
utenti. In mezzo si colloca il 740N. I prezzi partono dai circa 20mila
dollari del modello 720N.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here