Lo stack del protocollo

Lo stack del protocollo Bluetooth è suddiviso in 4 livelli come dettagliato di seguito. Protocolli di base di Bluetooth: Baseband, LMP, L2CAP, SDP Protocolli di sostituzione del cavo: RFCOMM Protocolli di controllo telefonico: TCS Binary, AT-commands A …

Lo stack del
protocollo Bluetooth è suddiviso in 4 livelli come dettagliato di seguito.
Protocolli di base di Bluetooth: Baseband, LMP, L2CAP, SDP Protocolli di
sostituzione del cavo: RFCOMM Protocolli di controllo telefonico: TCS Binary,
AT-commands Altri protocolli: PPP, UDP/TCP/IP, OBEX, WAP, vCard,vCal, IrMC, WAE
I protocolli di base fanno parte del nucleo di Bluetooth e sono stati sviluppati
da SIG (Special Interest Group) mentre l'RFCOMM e il TCS binary, pur sviluppati
da SIG, sono basati rispettivamente sulla specifica ETSI TS 07.10 e sulla
raccomandazione ITU-T Q.931.

I protocolli di base (riferiti in
letteratura anche come Bluetooth Core Protocols) sono necessari per la maggior
parte dei dispositivi, mentre gli altri vengono utilizzati solo quando servono
per la specifica applicazione. L'apertura dello standard consente di aggiungere
protocolli che possono essere allocati e interoperare sia al di sopra del
protocollo di trasporto di Bluetooth sia al di sopra dei protocolli
applicativi.

Si noti che lo stack comprende, accanto a norme proprie di
Bluetooth, come LMP e L2CAP (Logical Link and Control Adaption Protocol),
protocolli non specifici di questo standard, quali OBEX (Object Exchange
Protocol) e UDP (User Datagram Protocol).

L'impiego di protocolli già
utilizzati altrove è stato uno degli obiettivi principali del gruppo di studio,
anche allo scopo di favorire la migrazione verso Bluetooth di applicazioni
esistenti per altre piattaforme. Più in dettaglio, L2CAP fornisce un servizio
dati di tipo connection- oriented e connectionless ai livelli superiori con la
possibilità di multiplare, segmentare e riassemblare i dati trasmessi sotto
forma di pacchetti con lunghezza sino a 64 Kb. SDP (Service Discovery Protocol)
è un servizio che permette di scambiare informazioni riguardanti il dispositivo
e le caratteristiche del servizio richiesto, al fine di stabilire una
connessione tra due o più dispositivi Bluetooth. RFCOMM è un protocollo di
emulazione di una linea seriale basato sulla specifica ETSI 07.10 che emula una
RS 232 e i relativi segnali dati. Il TCS-Binary (Telephony Control - Binary o
TCS BIN), è un protocollo di tipo bit-oriented, che definisce la segnalazione
per il controllo della chiamata quando si vogliono stabilire delle chiamate voce
o dati tra dispositivi Bluetooth.

Un aspetto interessante dello standard
è quello relativo alle funzioni telefoniche: tre le possibilità di connessione.
Il telefono può, per esempio, funzionare come un cordless che si collega alla
rete PSTN, collegarsi a un altro telefono analogo con funzioni di
intercomunicante o funzionare come telefono cellulare. g.s.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome