Lisa, poliziotto virtuale

Tramite il messenger di Microsoft la Polizia di Stato risponde ai questiti, per ora, in tema di passaporti

Lisa è il nuovo assistente virtuale della Polizia di Stato che ha il compito di rispondere in diretta alle richieste del cittadino in materia di passaporti tramite il Messenger di Microsoft.
Per parlare con l'assistente è sufficiente aggiungere fra i propri contatti l'indirizzo agente.lisa@poliziadistato.it e 24 ore su 24, 7 giorni su 7, un agente virtuale risponderà a tutte le domande.

Sarà 'l'agente Lisa' a indicare le opzioni e gli argomenti su cui può fornire indicazioni. Presto, oltre che per i passaporti, potrebbe essere applicato anche per altre tematiche.


Tra gli aiuti anche la localizzazione geografica della Questura più vicina e gli orari di apertura. Il progetto mira a garantire un servizio di 'vicinanza' con i cittadini: sono oltre 11 milioni le persone che in Italia usano Windows Live Messenger.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome