L’intesa con l’Anci

Febbraio 2003, Pochi giorni prima del Natale scorso, il ministero per l’Innovazione e le Tecnologie e l’Anci, Associazione nazionale dei comuni italiani, hanno firmato un protocollo d’intesa relativo all’e-government che prevede la partecipazione dei C …

Febbraio 2003,
Pochi giorni prima del Natale scorso, il ministero per l'Innovazione e le
Tecnologie e l'Anci, Associazione nazionale dei comuni italiani, hanno firmato
un protocollo d'intesa relativo all'e-government che prevede la partecipazione
dei Comuni all'attuazione delle linee guida del Governo per lo sviluppo
della Società dell'Informazione; l'individuazione e la promozione
di iniziative per l'offerta di nuovi servizi pubblici; la promozione di
forme e modalità organizzative nell'offerta di servizi pubblici on
line il più possibile standardizzati e tra loro interoperabili, oltre
alla definizione di strategie per l'utilizzo delle nuove tecnologie come
strumento di promozione e sviluppo del territorio e per i servizi alle piccole
e medie imprese.

Dell'intesa fa parte anche la promozione e lo sviluppo dello Sportello unico
per le attività produttive; degli strumenti per l'accesso alla rete
degli utilizzatori dei servizi on line, con particolare riguardo alla diffusione
della Carta nazionale dei servizi; di politiche di gestione del territorio
volte a consentire la diffusione ottimizzata di infrastrutture a larga banda
nei Comuni italiani. Telelavoro, sviluppo dell'e-government e sostegno alla
nascita di iniziative locali volte a realizzare centri di servizio in collaborazione
tra più Comuni sono gli altri punti qualificanti dell'accordo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome